Dicembre 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’ex fotografo ufficiale dell’Eliseo, Arnaud Ruini, spiega la salute mentale dei giovani nel Maine

È una figura nel mondo del fotogiornalismo: era Arno Ruini Fotografo ufficiale dei presidenti Jacques Chirac e Nicolas Sarkozy, ma copriva anche i conflitti per l’esercito francese. Il fotografo Laval sta attualmente mostrando il tema della salute mentale dei giovani presso il centro culturale Le Grand Nord nel Maine. In realtà è un ordine della comunità Mayenne di educare i residenti sui problemi psichiatrici.

Caricamento in corso

Mostrate 72 foto al di fuori dell’estremo nord

Arnaud Roiné ha incontrato una cinquantina di persone in totale, giovani e genitori, oltre a operatori sanitari. Le immagini sono visualizzate all’esterno, su una facciata di 60 metri e sono molto diverse. “Bianco e nero per i selfie in posa piuttosto: le persone guardano direttamente nell’obiettivo. Poi foto a colori un po’ immersive, in diverse istituzioni oa contatto con alcuni giovani con malattie mentaliArnaud Roiné spiega: “Ci sono tre foto anonime ma sul resto delle foto sono visibili l’identità e il volto del giovane”.Non ho dovuto convincerli perché tutti hanno deciso di testimoniare per convinzione, quasi per attivismo. Hanno bisogno di esprimere ciò che sperimenta quotidianamente o ciò che hanno passato”. Lo conferma il fotoreporter 49enne.

Le foto di Arnaud Roiné sono in bianco e nero quando si tratta di ritratti.
© Radio Francia

Maiwenn Bordon

Mayenne Communauté ha pensato ad Arnaud Roiné per questo progetto perché Aveva già realizzato un reportage fotografico all’interno del Mental Health Center del Nord Mayen Hospital Center. Alcuni consiglieri comunitari della Mayenne Communauté, come Xavier Talois, sottolineano “Approccio delicato e meticolosoScritto da Arno Ruini.Il suo approccio ha permesso di entrare nel vivo delle cose e di non attenersi ai cliché o agli stereotipi che vediamo così spesso nel campo della salute mentale.”, sottolinea Xavier Talois, che è anche vice del Maine.

Dietro ogni foto c’è circa un’ora di intervista con la persona. La maggior parte di questi filmati catturati su pellicola sono accompagnati da testimonianze. “Qui, per esempio, abbiamo Jason. È abbastanza chiaro che si tratta di un giovane adulto affetto da schizofrenia, a cui è stata diagnosticata molto presto. E queste due foto, trovo, rivelano cosa potrebbe essere su base giornaliera‘, descrive Arnaud Rouine di fronte a due immagini di un giovane Mayen.

Testimonianza di Jason, un giovane del Maine fotografato da Arno Ruini.
© Radio Francia

Maiwenn Bordon

Le foto sono state scattate in tutta Mayenne: a Laval nella Maison des Adolescents, al CMPP (Centro Clinico Psicologico e Pedagogico) dell’associazione inalta a Laval, all’ITEP pro (Institute for Therapeutic Educational and Pedagogical) ad Andouille e Château- Gontier.

Anais lavora presso ITEP pro d’Andouille come educatrice specializzata ed è lieta di vedere una mostra a disposizione del grande pubblico sul tema della salute mentale dei giovani. “Questo argomento può sembrare un po’ tabù. A volte le persone non hanno molte informazioni o il senno di poi su come prendersi cura di tutte queste persone. Trovo carino anche il modo in cui è presentato in ogni caso‘, questo 27enne del Maine, venuto appositamente nell’estremo nord per vedere lo spettacolo.

Il Grand Nord è un luogo molto popolare tra i giovani Mayenne e volevamo che quel pubblico fosse in grado di educare in modo molto potente.
Juliet Maharow, della comunità del Maine.

Il Mayenne Community Cultural Center è stato selezionato per la mostra perché “Volevamo che fosse il più visibile possibile a quante più persone possibile”. dice Juliet Maharow, project manager per Maine Community Cultural Affairs. Le immagini compaiono anche dalla strada verde che passa davanti a Le Grand Nord. La mostra è iniziata il 10 ottobre, doveva concludersi il 30 ottobre ma è stata infine prorogata fino al 12 dicembre 2022.

La galleria è esposta su una facciata lunga 60 metri del Grande Nord.
© Radio Francia

Maiwenn Bordon
READ  Steve pense "suffoquer" à cause des voitures "qui roulent au rouge": le mazout de chauffage représente-t-il un risque pour la santé?