Luglio 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’errore della NASA fa temere uno scenario da incubo per gli astronauti

L’errore della NASA fa temere uno scenario da incubo per gli astronauti

La NASA ha trasmesso un suono molto inquietante nel video in diretta trasmesso dalla Stazione Spaziale Internazionale. La lettera indicava che l’astronauta soffriva di malattia da decompressione. In realtà questo è stato un errore.

Qualsiasi permanenza nello spazio è in sintonia con il pericolo. Gli astronauti si prepararono a lungo per questo. Questo è anche ciò che rende le loro missioni spaziali così affascinanti per il grande pubblico. Quindi, quando la NASA ha trasmesso un messaggio molto allarmante È un video in diretta Dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), citando l’incidente di decompressione di un membro dell’equipaggio, gli utenti della rete hanno iniziato a farsi prendere dal panico. In realtà lo eraerrore. Nessun equipaggio è in pericolo.

Nella notte tra il 12 e il 13 giugno 2024, quando in Francia era già passata la mezzanotte, uno strano suono venne trasmesso in diretta dalla NASA. L’estratto è stato subito condiviso sui social network. Il messaggio audio trasmesso indicava che uno dei membri dell’equipaggio soffriva di malattia da decompressione. In realtà era una trasmissione simulata dalla Terra, non dalla stazione.

Tutti gli astronauti dormivano pacificamente

Nel frattempo, gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale dormivano pacificamente nello spazio, tutti sani e salvi. Attualmente ci sono 9 persone a bordo della ISS: Oleg Kononenko, Tracy Dyson, Mike Barratt, Matthew Dominic, Janet Epps, Nikolai Chub, Alexander Grebenkin (membri della Spedizione 71), Barry Wilmore e Sunita Williams (della missione Boe-CFT) . Volo di prova con equipaggio dello Starliner.

Tutto l'equipaggio sta bene.  // Fonte: Flickr/NASA Johnson (immagine ritagliata)
Tutto l’equipaggio sta bene. // fonte : Flickr/NASA Johnson (immagine ritagliata)

Non ci sono emergenze a bordo della Stazione Spaziale Internazionale », Certo Il resoconto ufficiale della Stazione Spaziale Internazionale su X del 13 giugno. ” Questo audio è stato inavvertitamente deviato da una simulazione in corso in cui i membri dell’equipaggio e quelli di terra si addestrano per vari scenari nello spazio », continua il tweet.

READ  Il 99% delle organizzazioni ha difficoltà a reclutare

La trasmissione accidentale dell’estratto audio era motivo di preoccupazione. secondo ReutersSi sente la voce di una donna che sembra un medico che chiede ai membri dell’equipaggio: Rimetti il ​​comandante nella sua tuta “. All’equipaggio è stato chiesto di controllare il polso del comandante e di fornirgli ossigeno. La voce ha stabilito che la diagnosi del comandante era ” fragile La NASA non ha ripubblicato questo clip audio sul suo account, forse per evitare di causare ulteriore panico. Tuttavia, può ancora essere ascoltato Alcuni post sudi netizen che evocano un’emergenza che senza dubbio credevano reale.

Quanto è pericolosa la malattia da decompressione nello spazio?

La malattia da decompressione è uno dei rischi più gravi che gli astronauti devono affrontare nello spazio. Può verificarsi quando il corpo è esposto a un calo della pressione atmosferica. La malattia da decompressione può causare disagio quando l’azoto nel sangue e nei tessuti corporei forma minuscole bolle. Nei casi peggiori la morte è possibile.

Questo fenomeno è simile a quello che accade quando si apre una lattina di una bibita e l’anidride carbonica forma immediatamente delle bolle in risposta all’improvviso calo di pressione all’interno della lattina. », riepilogo Agenzia spaziale canadese. Si tratta quindi di un rischio che viene preso molto sul serio nello spazio. Gli astronauti vivono in un ambiente pressurizzato e ostile.

Fortunatamente si è trattato solo di un errore e lo scenario disastroso non si è verificato. L’intero equipaggio è in buone condizioni. Ma l’errore della NASA ci ricorda che tutto nello spazio può cambiare in pochi secondi.

READ  Le associazioni condannano i traumi fisici e psicologici


partecipazione a Nomerama su Google News Così non ti perderai nessuna informazione!