calcio Paganese Pagani Sport

Lega Pro, un trio in vetta al girone C. Paganese battuta dal Fondi

Un trio in vetta al girone C di Lega Pro. Il Lecce e il Foggia riprendono la Juve Stabia. Frena la Paganese, battuta per 3-1 dal Fondi.

Bagarre in vetta
Dal possibile +6 sul Lecce alla rimonta. Una giornata pazzesca per i tifosi della Juve Stabia che avevano sperato di staccare le inseguitrici e consolidare il primato. Nel big match di giornata al “Menti” accade di tutto. I padroni di casa vanno sul doppio vantaggio grazie alle reti di Kanoutè ed Izzillo, ma si fanno riprendere nel secondo tempo dai salentini, che ribaltano il tutto con i gol di Pacilli, Tsonev e Caturano, che realizza al 90′. Una vittoria che consente al Lecce di agganciare in vetta la Juve Stabia, ripresa anche dal Foggia che in serata ha battuto il Catanzaro per 1-0 nella nebbia dello “Zaccheria”. Si ferma, invece, il Matera, battuto 1-0 ad Andria. Storico successo della Virtus Francavilla che, in dieci uomini, si impone sul Catania per 1-0 grazie a un gol nel recupero di Nzola.

La Paganese non dà continuità
Brutta battuta d’arresto per la Paganese, sconfitta a Fondi per 3-1. Celiento illude gli azzurrostellati al 6′, perchè due minuti più tardi il Fondi pareggia e poi passa in vantaggio a metà primo tempo con un gol di Albadoro. Nella ripresa Tiscione trova il tris, approfittando di un’incertezza di Marruocco. Altra prova di maturità fallita dalla squadra di Grassadonia. Ancora una volta ha gestito malissimo l’iniziale vantaggio (ed è la quarta rimonta subita) e si è fatta riprendere dai pontini, senza mai dare l’impressione di poterla riaprire nel secondo tempo. Gli azzurrostellati non riescono a dare continuità, fanno passi indietro sul piano del gioco e soprattutto denotano una insolita anemìa in fase offensiva.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi