Attualità

La Lega del Filo d’Oro lancia la campagna “Adotta un mondo di sì”

Lega del Filo

La Lega del Filo d’Oro lancia sul web e sui social media il nuovo spot della campagna di raccolta fondi “Adotta un mondo di sì”.

Protagonista della campagna nazioanle è il piccolo Francesco, un bambino di 8 anni, nato prematuro alla 24esima settimana di gestazione, che, dopo aver lottato per vivere, oggi è affetto da parziale cecità, sordità e altre gravi disabilità motorie ed intellettive.

Secondo un recente studio condotto dall’ISTAT oggi in Italia le persone sordocieche sono circa 189 mila (pari allo 0,3% della popolazione italiana) e circa 10.000 i bambini e i ragazzi con disabilità sensoriale legate alla vista o all’udito.

Si tratta, nella maggior parte dei casi, di bambini e ragazzi che vivono una condizione estremamente complessa poiché associano al deficit sensoriale altre disabilità, come quella intellettiva, motoria, disturbo dello sviluppo, del linguaggio e dell’apprendimento.

Per questo lo spot “C’era una volta… #unmondodisì” vuole raccontare proprio il lavoro che viene portato avanti dall’equipe multidisciplinare della Lega del Filo d’Oro, in particolare attraverso le attività riabilitative rivolte ai bambini che comprendono anche la lettura delle favole tattili, che rappresentano uno dei tanti modi con cui l’Associazione cerca ogni giorno di far uscire i bambini sordociechi e pluriminorati psicosensoriali dall’isolamento nel quale rischierebbero di restare confinati.

“Attraverso il racconto della storia di Francesco, vogliamo ricordare a tutti che sostenere la nostra attività quotidiana per la cura, la riabilitazione e l’assistenza dei bambini sordociechi significa mettere fine ai “no” di fronte ad una diagnosi data ai genitori ed aprirsi ad un “mondo di sì” – dichiara Rossano Bartoli Segretario Generale della Lega del Filo d’Oro – Ovvero, anche nelle situazioni più gravi, impegnarsi  per restituire alle persone e ai bambini sordociechi una vita dignitosa grazie ad un percorso riabilitativo personalizzato e al potenziamento delle abilità residue”.

Per sostenere la campagna basta andare sul sito www.adottaunmondodisi.it o collegarsi alla pagina Facebook di Lega del Filo d’Oro e “rispondere sì” ad aiutare la “Lega” a continuare a raccontare un “mondo di favole a lieto fine”.

Inoltre si può condividere lo spot “C’era una volta… #unmondodisì” e invitare i propri contatti a fare altrettanto.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi