Agosto 12, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le condizioni di salute del beluga monitorato nella Senna sono “allarmanti”

La contea ha detto che le balene erano “intorno a Vernon”, a circa 70 chilometri a nord-ovest della capitale.

Il Beluga avvistato martedì nella Senna Giovedì 4 agosto si trova vicino a Lock, a circa 70 km da Parigi, dove le autorità cercheranno di conservarlo per fare osservazioni, ha annunciato la Prefettura dell’Eur.

I servizi statali, i vigili del fuoco, il SNSM, l’Ufficio francese per la biodiversità (OFB), il Gruppo di studio sui cetacei del Cotentin (GEEC) e il Laboratorio Pelagis sono stati mobilitati tutto il giorno per valutare lo stato di salute”preoccupante“di quale animale”La pelle sembra cambiare ed essere più sottile‘, specificato nella provincia.

In una telefonata con AFP, Gerard Mauger, vicepresidente di GEEC, ha descritto,Un animale di buon colore, trascorre molto poco tempo in superficie e porta ad apnea prolungata“, un segno della capacità dei suoi polmoni”Stammi bene“Ma il comportamento che complica la missione dei soccorritori, il conservatorismo rileva che la balena”Fugge dalle barche e non si lascia guidare verso la foce della Senna“Il capo della Sea Shepherd Ocean Defense Association, Lamia Al-Samali, ha detto all’AFP che una delle sue squadre arriverà al sito in serata equipaggiata con droni per monitorarlo più facilmente e che”L’emergenza è già quella di nutrirlo per impedirgli di subire la stessa sorte dell’orca trovata morta di fameNello stesso fiume a fine maggio. “L’ambiente è molto inospitale per un beluga, la Senna è molto inquinata e i cetacei sono molto sensibili al rumore, ma la Senna è molto rumorosa a causa della sua navigazione molto fittaha aggiunto Lamia El Semali.

READ  Pénurie de personal dans les centres de santé de base

Infatti, il comunicato della prefettura afferma che «L’Associazione Sea Shepherd France (…) ha proposto tentativi di salvataggio e alimentazione” E il “Il Governatore di Owerri (…) ha deciso di sostenere e garantire queste misure, nel rispetto dell’animale e dei suoi bisogniSi trovano le balene beluga, un tipo di balena protetta che di solito vive in acque freddeAttualmente tra la diga di Poses e Saint-Pierre-la-Garenne‘, a circa 70 km a nord-ovest di Parigi. Le autorità chiedono cautela e chiedono”Non tutti i residenti cercano di avvicinarsi o contattare l’animale per facilitare il lavoro di tutti i servizi statali, che si mobilitano per preservare la fauna selvatica».


Guarda anche – Paris Beach: le rive della Senna sono diventate un’oasi di freschezza per centinaia di parigini