Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le banche belghe si aspettano una recessione in Belgio: quale impatto?

Le quattro maggiori banche del paese prevedono una recessione in Belgio, secondo quanto riportato sabato da Lecco e De Tejd, in un sondaggio di ING Belgium, BNPP Fortis, Belfius e KBC.

Queste banche prevedono che l’attività economica rallenterà nuovamente nel quarto trimestre, dopo aver già registrato un rallentamento nel terzo. Tuttavia, gli economisti parlano di una recessione quando l’economia si contrae per due trimestri consecutivi. Questo è un fenomeno relativamente raro, poiché sarebbe la terza recessione negli ultimi 20 anni. Gli ultimi numeri indicano un rallentamento accelerato dell’economia.

La previsione mediana delle quattro banche annuncia che l’economia si contrarrà dello 0,4% nel quarto trimestre dopo un leggero calo dello 0,1% nel terzo trimestre. Per quanto riguarda il prossimo anno, le opinioni sono discordanti. ING e Belfius prevedono un’ulteriore contrazione dell’economia nel primo trimestre. BNPP Fortis e KBC prevedono invece una crescita zero.

Per tutto il 2023 ING prevede una leggerissima contrazione dell’attività mentre le altre tre banche prevedono una crescita contenuta. L’indice salariale dell’11,5% che quasi un milione di dipendenti riceverà a gennaio supporterà sicuramente i consumi. Ma rischia anche di annegare per l’imbarazzo alcune aziende. L’aumento dei costi, la stagnazione e l’aumento dei tassi di interesse indeboliranno le aziende, soprattutto quelle con bilanci deboli.

READ  La società ha dichiarato fallimento "Stop addebito diretto immediatamente" ... senza denuncia!