Settembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le alternative Omicron dominanti in Portogallo

L’alternativa Omicron è diventata dominante in Portogallo, mentre venerdì il Paese ha registrato un numero record di nuovi casi di Covid-19 nelle 24 ore dalla fine di gennaio, ha annunciato la Direzione Generale della Salute (DGS).

La variante Omicron è già dominante in Portogallo“, con un numero di casi”Stimato al 61,5% il 22 dicembre“, secondo un comunicato diffuso dalla Direzione generale dell’Alimentazione che delinea, invece, il perdurare di decessi e ricoveri in terapia intensiva”.scuderie“.

Il Portogallo ha registrato 11 morti e 12.943 nuovi casi in 24 ore venerdì, un record dal 29 gennaio. All’inizio dell’anno il Paese è stato colpito da una violenta ondata di contagi che ha travolto i servizi ospedalieri.

Per contrastare questo aumento dell’inquinamento, il Portogallo ha adottato una serie di nuove misure antiepidemiche tra cui, in particolare, il lavoro a distanza obbligatorio, l’introduzione di test per assistere a uno spettacolo o un evento sportivo, nonché la chiusura di bar e discoteche.

Il governo aveva già ripristinato diverse misure di controllo sanitario all’inizio di dicembre per espandere l’uso di mascherine, certificati di vaccinazione e test di screening.

Per ridurre i contatti dopo le riunioni programmate di fine anno, l’amministratore delegato socialista ha annunciato il 25 novembre che le vacanze scolastiche sarebbero state prolungate e che il telelavoro sarebbe stato obbligatorio durante la prima settimana di gennaio.

Il Portogallo, uno dei Paesi con i più alti tassi di copertura vaccinale al mondo, richiede anche un test negativo per i viaggiatori che arrivano sul suo territorio, compresi quelli che sono stati vaccinati.

READ  Biden n'a «pas l'intention» d'envoyer des troupes américaines ou de l'Otan en Ucraina