Febbraio 2, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’arresto del figlio di uno dei più grandi signori della droga in Messico!

Il figlio del signore della droga Joaquin Guzman, soprannominato “El Chapo”, è stato catturato durante un’operazione militare nel nord-ovest del Messico.

El Chapo è detenuto negli Stati Uniti dal 2019 dopo essere stato condannato all’ergastolo. Da allora, Ovidio Guzmán ei suoi fratelli hanno rilevato parte del cartello della droga di Sinaloa. In Messico è considerato uno dei maggiori narcotrafficanti di Vatanel.

È stato arrestato per la prima volta nel 2019, ma è stato successivamente rilasciato su ordine del presidente Andrés Manuel López Obrador per impedire pericolosi scontri tra criminali e forze di sicurezza.

Dopo la repressione di giovedì, a Culiacán sono scoppiati violenti scontri tra sospetti membri di bande e forze dell’ordine. I sospetti hanno fermato autobus e camion lungo le strade e hanno dato fuoco ai veicoli. Le scuole e gli edifici pubblici sono chiusi. Il governatore Rubén Rocha Moya ha invitato i cittadini a restare a casa.

El Chapo era uno dei trafficanti di droga più potenti del mondo. L’ex capo del cartello di Sinaloa ha contrabbandato tonnellate di cocaina ed eroina negli Stati Uniti e ne ha ricavato miliardi. È stato anche responsabile di quasi 3.000 omicidi. È evaso due volte dalle carceri di massima sicurezza in Messico. Dopo il suo ultimo arresto, è stato estradato negli Stati Uniti dove è stato condannato all’ergastolo.

READ  Guerra in Ucraina: Istanbul, rifugio per i russi in fuga dalla decisione di mobilitazione di Putin