Dicembre 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’ambasciatore ucraino in Germania chiede a Elon Musk di stare alla larga dopo un ridicolo tweet sull’Ucraina

Il diplomatico ucraino Andrej Melnik ha avuto una risposta in qualche modo diretta a Elon Musk dopo che il miliardario ha fatto un’offerta di pace all’Ucraina e alla Russia per porre fine alla guerra iniziata sette mesi fa.

Elon Musk ha suggerito che i recenti referendum sponsorizzati dalla Russia sull’opportunità di annettere quattro regioni dell’Ucraina, che l’Occidente ha respinto come elezioni false e fraudolente, dovrebbero essere ricostruiti sotto la supervisione delle Nazioni Unite e che la Russia dovrebbe lasciare l’Ucraina “se questa è la volontà del popolo “.

Con l’accordo di pace di Elon Musk, la Crimea, una regione annessa alla Russia nel 2014, entrerà ufficialmente a far parte della Russia. L’Ucraina non rivendica più il territorio mentre l’approvvigionamento idrico alla Crimea sarà “garantito”. Ha anche suggerito che l’Ucraina rimanga neutrale negli affari mondiali, sempre in conformità con il suo accordo di pace.

Il diplomatico ucraino Andrij Melkik ha risposto alla proposta su Twitter. “C**o sei una risposta molto diplomatica a @elonmusk”ha twittato.

Poi ha risposto a un altro tweet di Elon Musk: “L’unica conseguenza è che d’ora in poi nessun ucraino comprerà la tua Tesla. In bocca al lupo a @elonmusk”.

READ  Martedì Emmanuel Macron si rivolgerà ai francesi: cosa vi aspettate?