Maggio 17, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Ajax dipinge l’arrivo di Alfred Schroeder!

Alfred Schroeder lascerà il Club Brugge per allenare l’Ajax Amsterdam a partire dalla prossima stagione. Il club olandese ha annunciato giovedì sul suo sito web. Schroeder ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2024. Succederà a Erik ten Hag, che assumerà la guida del Manchester United.

Schroeder allena il Brugge dallo scorso gennaio e Philippe Clement è partito per il Monaco.

Il ritorno del 49enne allenatore olandese sarà all’Ajax, che è stato assistente di Tin Hag da gennaio 2018 a giugno 2019. Ha poi allenato l’Hoffenheim per una stagione e poi ha lavorato come assistente di Ronald Koeman al Barcellona tra agosto 2020 e ottobre 2021 La sua carriera in panchina comprende anche un passaggio allo Speed ​​come assistente (gennaio-giugno 2009), un’avventura nel Twente (2009-2015), dove è stato assistente di Michel Préaudome e capo allenatore nel 2014-2015, e un primo soggiorno a Hoffenheim (2015-2018), come assistente di Julian Nagelsmann e Hope Stevens.

Con il Brugge, domenica potrebbe vincere il suo primo titolo da capo allenatore. Da quando è entrato in carica, ha segnato 13 vittorie, 3 condivisioni e solo 1 sconfitta in 17 partite di campionato.

Schroeder ha risposto in un comunicato stampa del suo futuro club: “Diventare l’allenatore dell’Ajax è un onore e un’opportunità eccezionale per me da cogliere con entrambe le mani”. “Penso anche che sia molto bello tornare, perché nei diciotto mesi in cui sono stato all’Ajax, mi sono davvero divertito con questo club”.

“Mi piacerebbe vincere titoli ad Amsterdam con una squadra che gioca un calcio attraente”, ha aggiunto. “Con un buon equilibrio tra i giocatori più esperti e molti grandi talenti. Ma prima voglio finire la stagione con successo al Club Brugge. L’addio al titolo è molto importante e farò tutto ciò che è in mio potere per realizzarlo”.

READ  Il Real Madrid per miracolo lascia il Manchester City e ritroverà il Liverpool in finale

Edwin van der Sar, CEO dell’Ajax Schroeder, lo ha descritto come un “allenatore tatticamente forte con sessioni di allenamento buone e variegate”. “Ha maturato esperienza come allenatore e vice allenatore in importanti club di vari paesi e competizioni”, ha aggiunto Van der Sar, che si dice “convinto di poter continuare il percorso iniziato” dall’Ajax qualche anno fa. .

Mercoledì l’Ajax ha conquistato il 36esimo titolo di Eredivisie.