Attualità Cultura e Spettacolo EVIDENZA

La White House è già passato, e Michelle Obama in copertina su Vogue ce lo dimostra

Tutti l’hanno amata durante la presidenza, e adesso la amano ancora di più perché non vogliono Melania Trump. Michelle Obama se l’è cavata e come da first lady. Si è fatta da sé , cercando di rappresentare le donne, e soprattutto le mogli e le madri americane.

Una Michelle carismatica e spontanea ,  ritroviamo in copertina per il numero di dicembre di Vogue America. Una donna sicura, sexy, che si lascia andare a suon di flash della macchina fotografica di Annie Leibovitz, e indossa abiti di alta moda (come il tubino nero di Atelier Versace) in pose sensuali, utilizzando la Casa Bianca come solo sfondo del suo servizio fotografico. Si perché ormai, la White House, è già passato per Michelle, bisogna guardare avanti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mostra con sicurezza le curve alla “Beyoncé”, e sfodera il suo sorriso migliore.

Sicuramente un po’ il suo ruolo istituzionale l’ha limitata, ma adesso non sarà più così. Difatti all’interno dell’intervista assicura che rimarrà impegnata nella vita pubblica del paese , perché a prescindere dalle riforme politiche del governo Obama, Michelle si è assicurata la stima degli americani.

Grazie alla sua campagna sul cibo sano e quindi contro l’obesità (grande male della gioventù americana), il tour nelle scuole, la sua vicinanza alle famiglie dei veterani, l’avere a cuore le giovani donne ; per tutto questo e tanto altro Michelle ha vinto.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi