Luglio 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La versione artistica violinistica dell’inno nazionale italiano completa le Olimpiadi Invernali 2022

Durante la cerimonia di chiusura delle Olimpiadi Invernali di Pechino, il violinista italiano Giovanni Andrea Janon e la cantante pop italiana Malika Ayane hanno presentato una nuova versione artistica dell’inno olimpico italiano che ospiterà i prossimi Giochi Olimpici Invernali tra Cina e Italia. Milano e Cortina d’Ampezzo nel 2026.

Le Olimpiadi invernali di Pechino di quest’anno si sono concluse domenica 20 febbraio. UN Edizione storica per il Belgio, I suoi delegati tornarono con due medaglie (una di bronzo e una d’oro) e sei diplomi olimpici. Dopo una parata di 91 nazioni, il sindaco di Pechino ha consegnato la bandiera olimpica ai sindaci di Milano e Cardina durante una tradizionale cerimonia di chiusura diretta dal direttore cinese Zhang Yimo. La bandiera italiana è stata issata allo Stadio Olimpico, mentre due violinisti italiani, Giovanni Andrea Sanon e la cantante pop Malika Ayane, hanno cantato l’inno nazionale italiano nella versione violinista più originale.

Un “Fraudelli d’Italia” organizzato dal giovane violinista Giovanni Andrea Jonah, lui, all’età di 24 anni, si diploma all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e vince 30 concorsi nazionali e internazionali. FM classica. Anche la cantante milanese Malika Ayane, nota cantante pop italiana, ha ricevuto una formazione classica cantando “Goro de Vosi Pianche” in Detro Alla Scala. Ha studiato violoncello al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.

READ  L'allenatore dello stato di Washington Nick Rollovich, quattro assistenti licenziati per l'ordine di vaccinazione del governo 19