Agosto 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La storia dell’orrore di una donna brasiliana e il rapimento dei suoi due figli per 17 anni: ‘Non te ne andrai di qui finché non morirai’

Le autorità sono state allertate da una condanna anonima e l’operazione di polizia è avvenuta giovedì, nel distretto di Guaratiba, una zona popolare ad ovest di questa città.

I media locali hanno riferito che la donna ei suoi due figli, di età compresa tra i 19 ei 22 anni, sono stati portati in ospedale poco dopo il loro rilascio, in uno stato di “disidratazione e grave malnutrizione”.

Secondo il sito web di notizie “G1”, la madre della famiglia ha detto alle autorità che a volte passavano tre giorni senza cibo e che erano vittime di continui abusi fisici e psicologici.

“Devi stare con me fino alla fine, non te ne andrai di qui finché non morirai”, ha detto suo marito, Luis Antonio Santos Silva, con cui è sposata da 23 anni.

Le immagini ripubblicate sui media brasiliani mostrano i due bambini, entrambi adulti, che appaiono come adolescenti a causa della malnutrizione.

“Quando abbiamo visto le condizioni in cui si trovavano i due bambini, abbiamo pensato che non sarebbero sopravvissuti per un’altra settimana. Ha cercato di parlare con la madre in ambulanza, ma non ha potuto emettere il minimo suono perché era troppo debole”. un residente di Guarteba ha detto a G1.

I vicini hanno detto alle autorità che il presunto torturatore era soprannominato “DJ” perché suonava musica per soffocare le grida delle sue vittime.

Alcuni sostengono che le denunce siano state effettivamente emesse due anni fa senza l’intervento delle autorità.

READ  Scoperto un nuovo tipo di corona virus in Sudafrica