Luglio 14, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Russia può far esplodere la bomba nucleare? Quando Putin si sente messo alle strette, è pronto a tutto.

La Russia può far esplodere la bomba nucleare?  Quando Putin si sente messo alle strette, è pronto a tutto.

Ex agente del KGB, rifugiato in Francia diventato esperto di geopolitica russa, Sergey Zhirnov è stato ospite di RTL info Signatures mercoledì 7 giugno. Menzione della guerra in Ucraina e della figura di Vladimir Putin, un uomo arrabbiato.

Sergio Zhirnov, che è stato invitato alla RTL Information Autograph Collection, ha parlato della guerra in Ucraina e dei suoi inizi. Secondo l’ex agente del KGB diventato esperto di geografia, tutto inizia con il risentimento. “C’è una storia molto particolare tra Russia e Ucraina”, spiega. “Putin ha ricevuto due schiaffi geopolitici dall’Ucraina. Nel 2004-2005 e nel 2013-2014, l’Ucraina ha espulso il suo scagnozzo, Viktor Yanukovich”, ricorda poi Sergey Zhirnov. “Putin voleva imporre un presidente all’Ucraina e gli ucraini non lo volevano, lo hanno cacciato due volte. Putin l’ha gestita molto male”.conferma l’esperto di geopolitica russa.

Pertanto, l’inizio della guerra sarebbe stata una vendetta e nel 2015 è iniziata una logica continuazione dell’invasione della Crimea. La coerenza dovuta alla personalità del presidente russo è stata notata da Sergey Zhirnov. “È una persona psicologicamente indurita che non sopporta di essere manipolata o sotto pressione, quindi ha preso questa decisione”.conferma il nostro ospite Christophe Debourseau. “Quando l’ho incontrato non ero ancora nemmeno nel KGB, ero uno studente negli anni ’80 e ho visto che era davvero qualcuno che adorava il potere”.

E l’arma Cloudlight?

I nostri giornalisti hanno anche chiesto a Sergey Zhirnov del possibile uso di armi nucleari da parte di Vladimir Putin? Il nostro ospite crede davvero “nella fine del mondo”. “Putin ci ha spinto così lontano” con il suo comportamento ei suoi attacchi. Ma riuscirà a premere il famoso pulsante? “Penso che Putin abbia capito che non poteva vincere una guerra convenzionale, e quando Putin si sente messo alle strette, è pronto a tutto”, ha finalmente lasciato andare l’ex agente del KGB.

READ  Un influencer francese sporge denuncia dopo essere stato espulso da Dubai: "Non espellere nessuno perché ama una donna o un uomo".