Luglio 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La razza umana introduce le culture africane nel primo contenuto scaricabile

Pochi mesi dopo la sua uscita chiamata “Humankind”, 4K sviluppato da Amplitude Studio ha svelato il suo primo DLC: The Culture of Africa. Questo bundle che consentirà ai giocatori di creare più trame arriverà il 20 gennaio su Steam, Microsoft Store ed Epic Games Store.

Umanitàche ti abbiamo dato il test Qualche mese fa si arricchirà presto Tanti nuovi contenuti.

Attualmente, questo Storico gioco di strategia a turni Include 10 culture per ogni epoca, quest’ultima pubblicata da Età neolitica in un periodo contemporaneoviandante Medioevo.

Questo contenuto scaricabile aggiungerà 6 nuove culture a questo elenco Coprendo tutte le epoche, da Nuove meraviglie naturali e culturalie anche popoli indipendenti 15 nuovi eventi narrativi.

  • Prima Era – Bantu (Espansione) L’espansione Bantu è un’ipotetica serie di grandi migrazioni di un gruppo indigeno di lingua Ntu, dall’Africa centrale e occidentale all’Africa subsahariana.
  • La seconda era – Germanica (agrari) I Garamnet emersero come un importante popolo regionale a metà del II secolo d.C. La sua crescita ed espansione dipendeva da un ampio e complesso sistema di irrigazione di canali (chiamato figarat in lingua berbera), che sosteneva una forte economia agricola e una grande popolazione.
  • Swahili terziario (Marchand) L’emergere di città-stato sulla costa swahili può essere in gran parte attribuita alla significativa partecipazione della regione a una rete commerciale che si estendeva attraverso l’Oceano Indiano.
  • Età 4 – Il Maasai (agricolo) è un feroce popolo pastorale che parla lingue nilotiche, piuttosto che bantu o swahili. Per i Maasai, raggiungere lo status di guerriero significa uccidere un leone da solo con una lancia.
  • Quinta Era – Etiopi (militari) Durante la corsa all’Africa, l’Etiopia e la Liberia furono gli unici paesi che mantennero la loro sovranità contro la colonizzazione delle potenze europee. Incorporando scogliere e sporgenze naturali nella creazione di fortezze, l’Etiopia è stata in grado di respingere la maggior parte delle forze coloniali.
  • Era 6 – Nigeriani (agricoltura) La Nigeria combina una varietà di culture sotto il dominio di un paese. La diversità del suo terreno e le abbondanti risorse idriche offrono un grande potenziale agricolo e ne fanno uno dei maggiori produttori dell’Africa occidentale.
  • Saranno queste le meraviglie da scoprire Dal Kilimangiaro, alle Cascate Vittoria, a Zuma Rock, al Lago Natron e alla Grande Moschea di Djeni.

    READ  Belgio: Sony lancia una lista di attenzione per la PS5

    questo è DLC Cultura africana sarà disponibile 20 gennaio a 8,99 euro.