Ottobre 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La principessa Anna, figlia di Elisabetta II, rompe il silenzio: “Ho avuto l’opportunità di condividere le ultime 24 ore della sua vita”

Cinque giorni dopo la sua morte in Scozia, i resti della regina Elisabetta II sono sbarcati a Londra martedì sera, dove sono stati ricevuti da suo figlio Carlo III a Buckingham Palace. Una folla impaziente ha aspettato fuori per rendere i suoi ultimi tributi a coloro che hanno governato per 70 anni e il suo funerale si terrà lunedì presso l’Abbazia di Westminster, nella capitale britannica.

L’aereo della RAF, che trasportava anche la principessa Anna, la figlia della regina, e suo marito Tim Lawrence, è atterrato sotto cieli particolarmente grigi intorno alle 19:00 (18:00 GMT) al Royal Northault Airfield.

La principessa Anna, che ha rotto il silenzio anche martedì 13 settembre. La figlia di Elisabetta II ha pubblicato un toccante comunicato stampa. Confida di aver vissuto le ultime 24 ore di sua madre in sua compagnia.

“Sono molto fortunato ad aver potuto condividere le ultime 24 ore della vita della mia amata madre. È stato un onore e un privilegio poterla accompagnare nei suoi ultimi viaggi. Testimoniare l’amore e il rispetto dimostrato da tutti su questi viaggi sono stati toccanti e strazianti. Condivideremo tutti i ricordi. Grazie a tutti Uno di voi che condivide il nostro dolore. Forse ci ricorda quanto sia scontata la sua esistenza e il suo contributo alla nostra identità nazionale. Inoltre molto grato per il supporto e comprensione che dai a mio fratello Carlo, che ha appena assunto le sue responsabilità di Re. A mia madre, alla Regina, grazie”, disse la principessa Anna.