Gennaio 24, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La presenza di acqua sulla superficie della luna è stata confermata da una missione cinese sulla sua superficie

Mentre la presenza di acqua sulla Luna è già stata confermata dalle osservazioni orbitali e dall’analisi del campione, la misurazione Sul posto Ora è aggiunto all’elenco delle directory. Rimarrà da determinare l’esatta natura e origine di quest’acqua.

Sarai anche interessato


[EN VIDÉO] Chang’e 5 in atterraggio sulla luna
L’Agenzia spaziale cinese ci invita a ricreare l’atterraggio del Chang’e 5 sulla faccia visibile della luna il 1° dicembre 2020. Il velivolo è atterrato in prossimità di tempeste in una rapida missione di raccolta di campioni. Questa è la prima volta in oltre 40 anni che le rocce lunari sono state restituite alla Terra.

C’è dell’acqua la luna. Ci sono pochi che rimangono scettici oggi, poiché le osservazioni orbitali e le analisi dei campioni sembrano fornire le prove. Alla fine del 2020 è stato rilasciato Nasa fino a conferma dell’esistenza di molecole d’acqua (H.20) sul nostro satellite. dopo ogni procedura Sul posto Non è ancora possibile. Ma dobbiamo parlare in passato perché ora è fatto. grazie perLander cinese Chang’e 5.

A dicembre 2020 lo era metti la luna, Oceano del Nord tempeste. su uno dei basalto Più giovane – il sito ha ancora circa due miliardi di anni – del nostro satellite. L’obiettivo principale è prelevare campioni e riportarli sulla Terra. Ma prima ha avuto il tempo di indicare spettrometro Minerali lunari (LMS) sulla regolite oceanica.

Risultati preziosi, ma devono essere identificati

È stato questo strumento che ha permesso di determinare il contenuto d’acqua delle rocce che si trovano nel campo visivo della sonda. Utilizzando misurazioni spettroscopiche di riflettanza, i ricercatori sono stati in grado di calcolare che in alcune aree la regolite può contenere fino a 120 parti per milione (parti per milione) di acqua – come idrossile (OH) o molecole d’acqua. Sebbene fosse anche una roccia che hanno analizzato, conteneva un po’ di più. Circa 180 parti per milione.

Lo hanno spiegato i ricercatoriidrogeno Necessario per creare l’acqua può essere portato lì prima vento solare. La roccia, può venire da sola basaltico Gli anziani vengono scaricati lì. Il loro contenuto d’acqua relativamente alto indica una fonte nascosta sotto la superficie. E se le analisi non consentono di distinguere tra OH e H.2x, rimangono coerenti con le analisi primarie dei campioni riportati Cambia 5.

Interessato a quello che hai appena letto?

READ  I primi mattoni della vita erano già sulla Terra più di 3,8 miliardi di anni fa!