Cultura e Spettacolo EVIDENZA

“La porta rossa”:la storia dell’ispettore fantasma, in onda dal 22 febbraio su Rai2

Inizierà mercoledì 22 febbraio alle 21.20 su Rai2 la nuova fiction, frutto della penna di Carlo Lucarelli : “La porta rossa”, un mix tra thriller e paranormale.

Se vi è piaciuto il film “Ghost”, ritroverete lo stesso modello di topic anche qui. Lui morto,  ha la possibilità di essere un fantasma, cercando così di proteggere la sua donna rimasta in vita; solo una donna può vederlo e comunicare con lui.

Nel caso di questa fiction della Rai, però,  siamo a Trieste. Leonardo Cagliostro è un commissario di polizia , sposato con Anna, magistrato. Una sera, durante un incontro con un informatore, Cagliostro viene misteriosamente ucciso.

Il commissario verrà interpretato da Lino Guanciale (Che Dio ci aiuti, La dama velata, Non dirlo al mio capo, L’allieva) uno degli attori più amati dai seguaci della fiction, e verrà affiancato nel ruolo di sua moglie da un’attrice sempre molto cara al pubblico Gabriella Pession , i due già hanno lavorato insieme nella fiction “Il Sistema”.

Il maestro del noir Carlo Lucarelli ha già creato per la tv il fenomeno cult dell’ispettore Coliandro (interpretato da Gianpaolo Morelli), sempre mandato in onda su Rai2

La Porta Rossa, avrà sei puntate (22 febbraio e 1 marzo di mercoledì, dal 24 febbraio al 17 marzo di venerdì) un thriller con sfumature di dramma sentimentale per la regia di Carmine Elia. E nel cast di questa coproduzione Rai Fiction – Velafilm, oltre Guancial e la Pession, ci saranno:  Valentina Romani, Antonio Gerardi, Fausto Sciarappa, Elena Radonicich, Ettore Bassi, Gaetano Bruno, Cecilia Dazzi e Alessia Barela.
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi