Luglio 3, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La perseveranza rotola sulle rocce ignee e scopre la materia organica

Gli astronomi pensavano che fosse sedimentario, ma i nuovi dati riportati sulla Terra dal rover Perseverance della NASA mostrano che le rocce su cui si è rotolata da quando sono arrivate su Marte nel febbraio 2020 sono state formate da materiale vulcanico. La lava potrebbe essere fluita lì in passato e questa è una notizia completamente inaspettata.

È passato quasi un anno da allora determinazioneIl rover della NASA è atterrato sulla superficie di Marte. Quasi un anno viaggia attraverso il cratere Jezero. E i ricercatori che utilizzano i dati che invii sulla Terra hanno appena annunciato notizie sorprendenti. Secondo loro, la perseveranza girerà dall’inizio su una terra composta da Magmatico.

Anche prima di inviare il loro rover lì, i ricercatori della NASA si sono chiesti come fosse il terreno in questo buco. Si chiedevano se consistesse in più di rocce sedimentarie o rocce ignee. Il primo è il risultato di un accumulo di particelle minerali che alla fine sono state trasportate lì da un antico sistema fluviale. secondi a causa dell’indurimento a magma A partire dal vulcano spento da tempo.

Questo grazie allo strumento Pixl – per Strumento planetario per la petrolchimica a raggi X I ricercatori hanno finalmente trovato la risposta. Lo scopo dello strumento è determinare la composizione elementare dei materiali in superficie di Marte per litochimica Raggi X. Sfrutta i fori forniti dal trapano installato all’estremità del braccio robotica perseveranza. Questo può, infatti, raschiare o smerigliare le superfici rocciose.

Rocce vulcaniche nel cratere Jezero

Pochi giorni fa, una roccia soprannominata Brak e catturata nel sud del Sitah ha rivelato la sua composizione: grandi cristalli diolivina I cristalli di pirosseno sono immersi in quantità insolite. Un segno di roccia formato da cristalli depositati in una pozza a lento raffreddamento.

READ  "Qu vont-ils faire de ces traumas?", Quand le soutien psychologique des réfugiés s'organise

I ricercatori aggiungono che le rocce in questione sono state poi esposte a ripetuti agenti atmosferici dell’acqua. Questo lo rende un tesoro che permetterà ai futuri studiosi di raccontare gli eventi accaduti nel cratere Jezero, per capire il periodo in cui fuL’acqua era più comune sulla sua superficie Rivelando gli inizi della storia di Marte, identifica Ken Farley, un ricercatore del team, in un comunicato stampa della NASA. Resta da determinare se queste rocce ricche di olivi si siano formate in un lago Rendere Raffreddamento intenso in superficie o in un locale interrato successivamente soggetto a corrosione.

Perché Perseverance mira anche a campionare rocce marziane – in particolare alla ricerca di tracce di vita – destinate a essere riportate sulla Terra da un’altra missione. Cosa studiare in modo più dettagliato i rispettivi campioni.

Risultati preliminari entusiasmanti

I ricercatori hanno approfittato di una conferenza stampa mercoledì per menzionare anche che una macchina chiamata Sherlock – per Scansione di ambienti abitabili con Raman e luminescenza per sostanze organiche e sostanze chimiche – Nel frattempo, ho trovato particelle organiche, non solo nelle rocce erose, ma anche nella polvere di roccia non corrosa. “È sufficiente mappare la distribuzione spaziale della materia organica all’interno delle rocce e mettere in relazione questa materia organica con essa metallo Questo è proprio lì. Questo ci aiuta a capire l’ambiente in cui si è formata la materia organica. Sono necessarie ulteriori analisi per determinare come vengono prodotte queste molecole”., identifica Luther Beagle, responsabile del Progetto Sherlock. Quindi non c’è ancora certezza riguardo alla prova della vita. Ma sembra che la presenza di materia organica conservata significhi almeno che anche potenziali bio-impronte digitali possono essere preservate. Per saperne di più, dovremo attendere il ritorno dei campioni sulla Terra.

READ  La Terra si sta raffreddando più velocemente di quanto si pensasse

Nel frattempo, anche gli scienziati continuano a utilizzare i dati inviati da Rimfax – a Immagini radar dell’esperimento del sottosuolo di Marte -, il “radar” su cui appaiono le strutture sotterranee pianeta rosso La sua profondità raggiunge i 10 metri. Hanno già permesso di confermare che una regione intermedia si è formata prima di una regione Il ruvido pavimento della fossa si è rotto. E dovrebbero presto portare altre preziose informazioni su geologia Marziano.

Estensione casa! #LeMagFutura

Il conto alla rovescia è iniziato e l’avventura finirà molto presto… Hai tempo fino a venerdì 17/12 per preordinare la tua copia di Mag Futura e riceverla in anteprima nella tua casella di posta! Siamo all’inizio della strada!

Cos’è Mag Futura? Una rassegna di oltre 200 pagine, 4 dossier sulla scienza che celebreranno il 2022, Nessuna fake news, solo scienza !

Perché è importante continuare a sostenerci fino all’ultimo minuto?

  • Per avere successo nel formato definitivo, secondo le tue aspettative: ricco di fumetti educativi, illustrazioni straordinarie e tutorial ingegnosi (obiettivo: 2500 prevendite)
  • Per rendere la scienza accessibile al mondo intero e vietare le notizie false!
  • A dimostrazione che il giornalismo ha ancora un futuro radioso davanti (con 4.000 prevendite: Mag Futura in uscita in edicola e libreria).
  • Per darci speranza per il futuro e per garantire il futuro del progetto Mag Futura.

riunione di un giorno Ulule per sostenere il progetto ! Contiamo su di te più che mai!

Ti interessa quello che hai appena letto?