Luglio 5, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La matematica ritorna come “opzione” all’inizio

La natura facoltativa di questa ora di matematica semestrale è giusta “transitorio”Lo ha detto il ministero dell’Istruzione nazionale dopo l’annuncio di Emmanuel Macron a Marsiglia.

La matematica tornerà l’anno prossimo in prima classe… ma come opzione. Lo ha annunciato Emmanuel Macron, giovedì, durante la sua visita a Marsiglia, dove era accompagnato dal ministro dell’Istruzione nazionale e della gioventù Bab Ndiaye.

“Ci sarà sempre una specializzazione in matematica, ma ci sarà la possibilità per tutti gli studenti di scegliere al di fuori della specializzazione un’ora e mezza di matematica che è stata lasciata fuori dal comune”.Il Presidente, che ha indicato che quest’ora e mezza non sarà “Non obbligatorio da questo primo anno”.

Concretamente, la matematica si unirà alla formazione scientifica già esistente. “Questa nuova ‘Educazione Scientifica e Matematica’ sarà aumentata a 3,5 ore settimanali (rispetto alle due ore attualmente assegnate all’Educazione Scientifica). Sarà valutata nell’ambito della Valutazione Continua, senza adeguare il coefficiente attualmente attribuibile all’educazione scientifica (Coefficiente 3 per l’anno 1volta)Lo ha detto il ministero in un comunicato stampa inviato questo pomeriggio.

“Non possiamo parlare di matematica per tutti”

“Ovviamente, questa è una misura che è più uno spettacolo politico che altro”.stimato da figaro Sophie Venetitay, Segretario Generale della Federazione Nazionale dell’Istruzione Secondaria (Snes). “Ricordiamo la promessa del ritorno della matematica per tutti: lì non si può parlare di matematica per tutti, perché è un’istruzione facoltativa!”

READ  Un « Docteur Jekyll et Mister Hyde », l'accablante analysis psychologique de Nordahl Lelandais

Da parte sua, Alexis Turchet, Segretario Generale della Federazione Generale dell’Educazione Civica (Sgen), ha risposto su Twitter osservando che la sua organizzazione “Non ha chiesto una rapida introduzione alla matematica dall’inizio dell’anno scolastico 2022”.. “Questo arbitrato presidenziale viene nuovamente annunciato ai media prima di essere annunciato allo staff che dovrà attuare questa azione molto tardiva”.si rammarica.

Guarda anche Scuole: Emmanuel Macron vuole “generalizzare” l’approccio sperimentato a Marsiglia

“Forse questa scelta di opzione è stata fatta proprio a causa di vincoli di tempo”., si infila un intenditore del mondo della formazione. La domanda ora è il futuro. Il ministero ha scritto in un comunicato stampa che la natura facoltativa di quest’ora e mezza di matematica è solo “transitorio”. Cosa accadrà dopo l’anno scolastico 2022-2023? La matematica rimarrà facoltativa o diventerà obbligatoria? Sono attualmente in corso consultazioni su questo argomento.

Un tour incentrato sull’educazione

La matematica torna prima non è l’unico annuncio che il capo di stato ha fatto giovedì a Marsiglia. A fine mattinata, Emmanuel Macron ha espresso il suo desiderio Circolare nei prossimi mesi L’esperimento è iniziato in 59 scuole di Marsiglia “Ovunque nel territorio”. Obiettivo? Più libertàper le équipe educative.

Un altro annuncio apparso anche sul programma delle elezioni presidenziali di Emmanuel Macron: “Dall’inizio dell’anno scolastico, gli studenti delle scuole primarie faranno 30 minuti di esercizio ogni giorno”..

Anche il presidente ha approfittato di questa visita a Supporto Pap Ndiaye, è stato criticato dalla critica sin dalla sua nomina. Nuovo inquilino in rue du Grenelleincarnare […] Privilegio”Emmanuel Macron ha confermato prima di elogiarlo“blocco stradale” Da Pap Ndiaye a “la nostra repubblica”.


Guarda anche – “Pagheremo meglio gli insegnanti”, ha dichiarato Emmanuel Macron a Marsiglia