Luglio 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La guerra in Ucraina: l’omicidio di un giornalista francese

Frédéric Leclerc Imhoff, giornalista francese che lavora per BFMTV, è stato ucciso lunedì in Ucraina. E lo ha annunciato ufficialmente il presidente francese Emmanuel Macron tramite il suo account Twitter, porgendo le sue condoglianze alla famiglia. Il ministro degli Esteri ha confermato di essere stato martirizzato dai “bombardamenti russi” e poi ha chiesto un’indagine.

Un giornalista francese è stato ucciso in Ucraina mentre seguiva l’evacuazione della città di Severodonetsk, dove da diversi giorni si concentrano gli attacchi russi. Lunedì, i convogli umanitari avrebbero dovuto portare in salvo i civili. Il giornalista era su uno di questi autobus umanitari.

Secondo Serhiy Hayday, governatore della regione di Luhansk, il giornalista francese è stato ferito a morte da un’esplosione di proiettili. “Oggi il nostro veicolo blindato di evacuazione avrebbe trasportato 10 persone dalla zona ed è finito sotto il fuoco nemico”. Possiamo leggere in un comunicato stampa pubblicato questo lunedì sul canale Telegram ufficiale ucraino. “Shraber ha perforato l’armatura dell’auto, ha ricevuto un giornalista francese certificato, ferito a morte al collo, che ha coperto l’evacuazione”.

Friedrich Leclerc-Imhof, 32 anni, ha lavorato per 6 anni come fotoreporter per il canale di notizie francese BFM-TV. Questa era la sua seconda missione in Ucraina.

In un comunicato pubblicato su Twitter,la stringa è stata espressaIl suo immenso doloreDi fronte alla perdita del loro giornalista: Frederick, il fotoreporter, era coraggioso e cauto. Perdiamo un collega e un amico. I nostri pensieri sono con la sua famiglia e i suoi amici e Incorpora il tweet Chi l’ha accompagnato e con chi abbiamo parlato”..

Il capo di Stato francese Emmanuel Macron ha inviato le sue condoglianze alla famiglia del giovane giornalista, dopo che la sua morte è stata annunciata ufficialmente sulla sua pagina Twitter: “Condivido il dolore della famiglia, dei parenti e dei colleghi di Frédéric Leclerc-Imhoff, a cui porgo le mie condoglianze. Voglio ribadire il sostegno incondizionato della Francia a coloro che svolgono il difficile compito di informare nei teatri delle operazioni”, ha scritto.

READ  Poutine agite la menace nucléaire: une escalade "inaccettabile" dénoncée

Il capo della diplomazia francese, Catherine Colonna, ha confermato la morte del giornalista “Attentato russoLo è allora.Ha chiesto “un’indagine trasparente il prima possibile per fare piena luce sulle circostanze di questa tragedia”..

Almeno 7 giornalisti sono stati uccisi dall’inizio della guerra

Dall’inizio della guerra in Ucraina il 24 febbraio, almeno 8 corrispondenti esteri sono stati uccisi e 11 feriti, secondo un conteggio. L’ONG Reporter senza frontiere. Diversi giornalisti ucraini sono andati perduti, mentre altri, locali o stranieri, sono stati deliberatamente attaccati dal fuoco russo. Inoltre, sono aumentati gli attacchi ai giornalisti locali, Come documentato dalla ONG sul suo sito web.


© screenshot Sul sito di Reporter senza frontiere