Maggio 18, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La guerra in Ucraina: la minaccia russa si allontana da Kharkiv

Le autorità ucraine hanno dichiarato da martedì sera a mercoledì che il cappio russo è stato sollevato dalla città di Kharkiv, la seconda città dell’Ucraina a est ad essere stata bombardata dalla fine di febbraio, mentre il conflitto potrebbe estendersi a sud-ovest. Washington.

Le nostre forze armate ci hanno dato buone notizie dalla regione di Kharkiv. Gli occupanti vengono gradualmente espulsi da Kharkiv“Il presidente Volodymyr Zelensky ha detto in una videocassetta.”Sono grato a tutti i nostri combattenti che sono rimasti nella loro terra e hanno mostrato una forza sovrumana per scacciare l’esercito invasore.“.

Le città di Cherkasy-Teke, Russky-Tekeki, Rubizny e Bayrak furono liberateNella zona di questa grande città, ha spiegato su Facebook lo Stato Maggiore ucraino.Pertanto, il nemico è stato respinto da Kharkiv e gli occupanti hanno avuto meno possibilità di colpire il centro regionale“.

di più “I bombardamenti si sono intensificati nella regione di Kharkiv“, ha anche indicato. Inoltre, secondo Oleg Snegopov, capo dell’amministrazione della regione di Kharkiv in Telegram, “Mentre si ritirano, gli occupanti russi lasciano dietro di sé trappole mortaliminiere.

Le regioni settentrionali e nord-orientali di Kharkiv, che prima della guerra avevano una popolazione di circa 1,5 milioni, furono bombardate da missili russi per settimane, uccidendo civili. A fine febbraio i russi volevano conquistare la città, ma senza successo: le forze ucraine resistettero e le respinsero di qualche chilometro, a costo di un’aspra battaglia.

L’Istituto americano per lo studio della guerra (ISW) aveva notato lo scorso fine settimana che l’esercito ucraino in questa parte orientale del Paese”Sono stati compiuti progressi significativi e probabilmente avanzeranno al confine russo nei prossimi giorni o settimane“.

READ  Guerre en Ucraina (DIRETTO): les Russes ont quitté la centrale de Chernobyl

Sembra inoltre confermare la tendenza manifestatasi sul fronte orientale durante questo terzo mese di invasione russa: da un lato le unità ucraine contrattaccano e avanzano a est di Kharkiv, dall’altro i russi stanno lentamente divorando il terreno a circa 150 km a sud-est dell’avanzata ucraina, verso la parte del Donbass, che non è ancora sotto il controllo dei separatisti russi o filorussi.