Ottobre 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Francia parte forte, l’Italia affonda

Solo gli spagnoli sono andati meglio dei club francesi in questa prima stagione europea. Bene gli inglesi, i portoghesi in ritardo e gli italiani in difficoltà. Buone notizie per il codice UEFA.

6 partite giocate per una sconfitta: la prevedibilità dell’OM contro il Tottenham. I club francesi sono usciti in testa in questa prima settimana di competizioni europee. Il pareggio casalingo del Nizza in Europa League (1-1 contro il Colonia), però, rovina un po’ la festa.

Solo gli spagnoli hanno fatto meglio con 6 vittorie e 1 sconfitta in 7 grandi campionati europei (Inghilterra, Spagna, Italia, Germania, Francia, Portogallo e Paesi Bassi). FC Sevilla sul campo contro il Manchester City (0-4).

La Francia è in vantaggio nella lotta per il codice UEFA contro Portogallo e Olanda

Per una volta, i rappresentanti della Premier League inglese sono rimasti indietro con le sconfitte a sorpresa contro il Chelsea a Zagabria (0-1) in Champions League e il Manchester United sul campo contro la Real Sociedad (0-1) in Europa League. .

Nella sua battaglia a distanza per il codice UEFA contro Portogallo e Olanda, la Francia è all’avanguardia. I portoghesi hanno vinto 3 delle 4 partite, ma sono svantaggiati per non essere rappresentati nella conferenza di Europa League. Per quanto riguarda gli olandesi, hanno 2 vittorie in 4 partite, appesantite dal pareggio deludente contro i norvegesi Bodo/Klim a Eindhoven (1-1) e dalla sconfitta contro il Feyenoord a Roma (2-4).

La sconfitta di questa prima settimana europea è andata agli italiani con 2 vittorie in 7 partite (Napoli e Lazio). Il grande ciarlatano, soprattutto per la Roma, è stato sconfitto al Ludorojets (0-1).

Ricordiamo: le vittorie valgono lo stesso numero di punti indipendentemente dalla partita.

READ  Guerra in Ucraina: Mosca considera “serio” il piano di pace italiano

Classificazione per paese

1. Spagna

18 punti (6 vittorie, 1 sconfitta)

2. Francia

13 punti (4 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta)

3. Inghilterra

12 punti (4 vittorie, 0 pareggi, 3 sconfitte)

4. Germania

10 punti (3 vittorie, 1 pareggio, 4 sconfitte)

5. Portogallo

9 punti (3 vittorie, 1 sconfitta)

6. Olanda

7 punti (2 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta)

Italia

7 punti (2 vittorie, 1 pareggio, 3 sconfitte)