Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Ford Fiesta ha già sacrificato l’altare dell’auto elettrica

Ford interromperà la corsa della Fiesta, al fine di investire meglio nella sua offerta di veicoli elettrici.

Per alcune settimane, Fiesta non viene più visualizzato in un configuratore di file roccaforte. Di fronte alla difficoltà di produzione, e quindi all’allungamento dei tempi di consegna, il produttore americano fermò la marcia del modello. Ma la festa scomparirà semplicemente dal display dell’ovale blu. Ford ha confermato che la sua produzione terminerà a giugno 2023!

Ciò è sorprendente, poiché la Fiesta è un pilastro della gamma Ford. La razza è stata lanciata nel 1976 ed è attualmente alla settima generazione. Anche se Puma inizia a rimanere indietro, la Fiesta rimane una delle vendite più grandi del marchio. Quindi potrebbe sembrare una follia passare sul ciglio della strada, come se Cleo si fosse fermata.

È colpa dell’auto elettrica. Ford sta interrompendo la corsa della Fiesta per concentrarsi meglio sullo sviluppo di una famiglia di veicoli connessi. L’azienda ha un piano ambizioso, poiché prevede di vendere 600.000 copie in tutto il mondo nel 2023 e due milioni all’anno a partire dal 2026.


Leggi anche
Secondo Ford, è il desiderio di modernità che vende il veicolo elettrico, non l’ambiente

Il prossimo grande lancio elettrico sarà il SUV compatto, che prenderà il controllo della base Volkswagen MEB. Ford sta lavorando duramente per avviare la produzione a Colonia il prossimo anno. Colonia è esattamente il luogo in cui si svolge parte della produzione della festa.

Ma allora, cosa offrirà Ford al posto della Fiesta? Il marchio ha già ufficializzato l’uscita della nuova Puma elettrica, prodotta in Polonia, nel 2024. E il gioco è fatto, non ci sarà alcun seguito alla classica city car! Il produttore ha anche pubblicato un bellissimo video in onore della “Fiesta” e stuzzicando il seguito.

READ  Gli immobili costano sempre: guarda i prezzi per regione | economia

Lasciando il segmento delle piccole city car economiche, Ford ha rischiato di abbandonare prematuramente il segmento dei SUV della città, che era ancora forte in Europa. Dovremo rivolgerci ai SUV!