Dicembre 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La fantastica sequenza su JT of France 2 (video)

Tempo di lettura: 2 minuti

yoI funzionari del Kunstsammlung Museum di Dusseldorf, dove è attualmente in mostra, hanno scoperto un dipinto del pittore astratto olandese Piet Mondrian che è stato appeso nel modo sbagliato per 77 anni.

Informazioni fornite da Thomas Sotto durante JT of France 2, lancio originale.

Sabato in questa istituzione è iniziata un’importante retrospettiva del pittore olandese, culminata nella presentazione di “New York City 1”, prodotta nel 1941.

Ma il museo ha rivelato questa settimana che il dipinto è stato esposto a testa in giù. “In una foto del 1944, ho visto che il dipinto era al contrario sul cavalletto. Ha suscitato il mio interesse”, ha detto sabato Susanne Meyer-Büser, curatrice della mostra, in un’intervista al quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung.

Il dipinto, composto da diversi tratti rossi, gialli e blu incrociati ad angolo retto, è stato poi mostrato a Moma, New York “un anno dopo”, nel modo sbagliato, secondo Meyer-Poser. Quando è stato inviato al Museo di Dusseldorf nel 1980, il dipinto è stato riorganizzato allo stesso modo. L’errore potrebbe derivare dal fatto che “il dipinto non ha firma”, secondo la signora Meyer Bowser.

Quindi il suo significato fu determinato dal “nome dell’artista inciso sul retro della cornice dall’amministratore della tenuta”, al momento della morte di Mondrian nel 1944.

Nato nel 1872, Piet Mondrian è una delle figure chiave del movimento artistico olandese chiamato “De Stijl” (“stile” in francese), noto per le sue linee orizzontali e verticali e i suoi colori primari.

Nel 1940 il pittore partì per gli Stati Uniti a New York. Le griglie dritte dei suoi dipinti si ispirano al layout e ai grattacieli della città americana. È conosciuto in tutto il mondo per la sua tela “Victory Boogie Woogie”, considerata una delle opere più importanti del XX secolo.

READ  Roman Reigns anticipa la sua partenza dalla WWE