Campania Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA

La bufera giudiziaria di Eboli travolge anche Cava de’ Tirreni. Concorso sospeso

Concorso sospeso in via cautelativa

Cava de’ Tirreni. Non è decisamente iniziato nel segno della serenità il Servalli bis. Dopo i danni del maltempo, che hanno evidenziato le criticità del territorio, una nuova nube, stavolta giudiziaria, si abbatte su Palazzo di Città.

L’inchiesta giudiziaria partita da Eboli che vede coinvolto il dirigente comunale Francesco. Inchiesta che non poteva non avere ripercussioni sul concorso indetto dal Comune di Cava de’ Tirreni per l’assunzione di 10 unità di istruttore direttivo amministrativo.

La nota del Comune

Da Palazzo di Città arriva infatti la decisione di sospendere il concorso in via cautelativa: “Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale, – si legge nella nota – in relazione alla vicenda che vede coinvolto il dirigente del Comune di Cava de’ Tirreni, Francesco Sorrentino, esprime la massima fiducia nella Magistratura con la certezza che il dott. Sorrentino saprà fornire agli Organi inquirenti ogni chiarimento atto a dimostrare l’estraneità ai fatti contestati”.

“Nelle more, – conclude – il concorso oggetto dell’indagine è stato sospeso in via cautelativa”.

Leggi anche: Tempesta giudiziaria su Eboli. Arrestato Cariello. I dettagli

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi