Agosto 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Jean-Jacques Mbongani: “Nove distretti sanitari nella città di Kinshasa prevedono già la consegna gratuita”

Il ministro della sanità pubblica, dell’igiene e della prevenzione, Jean-Jacques Mbongani Mbanda, ha dichiarato sabato 23 luglio che 9 distretti sanitari nella provincia di Kinshasa stanno già fornendo consulenza gratuita per maternità, prenatale e postnatale.

Lo ha detto al termine di una gita sul campo volta a garantire che le donne e i neonati nella città di Kinshasa beneficino del libero accesso alle cure prenatali, al parto e dopo il parto.

“Oggi abbiamo voluto visitare tutte le strutture sanitarie nella parte orientale di Kinshasa che contribuiscono al parto gratuito e alle consultazioni prenatali e postnatali. Sapete che dal 30 giugno il capo dello Stato ha promesso alla popolazione congolese, a partire da Kinshasa, parto gratuito come oltre alle consultazioni prenatali e postnatali. Oggi siamo venuti a valutare la situazione. Abbiamo scoperto che 9 distretti sanitari nel distretto cittadino di Kinshasa stanno già fornendo consulti gratuiti di maternità, prenatale e postpartum. Abbiamo iniziato con gli ospedali di Tshangu”, Ha sottolineato il ministro Jean-Jacques Mbongani.

Una delle donne che ha testimoniato nelle foto condivise sull’account Twitter del Ministero della Salute accoglie favorevolmente questa iniziativa per risparmiare.

“Ero preoccupata perché l’ultima volta che ho avuto un taglio cesareo. Ho passato sei mesi in ospedale per mancanza di soldi. Questa volta, quando sono arrivata, ho scoperto che c’era un cartello con scritto: ‘Maternità libera’. Dopo il parto, Mi sono accorto che non avevo pagato niente. Torno a casa presto”rallegrarsi.

Il ministro Jean-Jacques Mbongani e la sua delegazione hanno visitato il Kikime Reference Hospital Center nel distretto di Mekondo/Ndjoku, il Kingasani Hospital Center (ex Sisters Hospital), la città di Kempansik, l’ospedale King Baudouin, l’ospedale Byamba Marie Mutombo, il comune di Masina all’ospedale sino-congolese e Riferimento ospedale generale a Ndjili.

READ  Le plus grand « arbre généalogique » de l'humanité unifie des génomes modernes et anciens

Durante il suo discorso alla nazione il 30 giugno, il presidente Félix Antoine Tshisekedi, in termini di salute, ha anche menzionato l’istituzione di un programma di accesso gratuito a cure di qualità per le donne in gravidanza, il parto e l’assistenza neonatale in tutti i distretti sanitari di Kinshasa e gradualmente in altre province del paese.

Il programma gratuito di maternità è già in fase di sperimentazione in alcune strutture sanitarie di Kinshasa. Il progetto costerà al governo congolese 35 milioni di dollari all’anno, nella sua fase pilota, secondo il ministro della Salute.