Febbraio 5, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Javier di Koh-Lanta ha dovuto vendere la sua Audi TT per più di 50.000 euro “a causa della gelosia. Sono stato minacciato più volte di tagliarmi la macchina!”

Javier di Koh-Lanta ha dovuto vendere la sua Audi TT

Questa domenica, RTL-TVI lancia la seconda stagione di Traitors. Mentre tutti i concorrenti si sono riuniti per vedere in anteprima il gioco, alla fine ho avuto il tempo di parlare con Javier. Il belga che ha fatto Koh Lanta due volte è in realtà un fanatico dei giochi televisivi. Ha anche vinto un premio Just Price.

Lo ammetto, potrei aver rovinato un po’ il drink della riunione di Javier saltandoci sopra. Giovedì sera, RTL ha invitato tutti i partecipanti a Traitors a guardare il primo episodio. Non ci siamo visti dalle riprese e tutti i candidati erano, nella mia mente, molto curiosi di vedere se il montaggio sarebbe stato interessante. Javier non dovrebbe temere molto secondo me. L’uomo è fisso. Davanti e dietro la macchina da presa è un appassionato, un bravo ragazzo e un delizioso spaccone. Profilo del gioco televisivo reale.

Ho incontrato Javier diverse volte ma ancora non conosco il suo vero nome. Lo chiamiamo Javier “di Koh-Lanta”, e quel nome gli è rimasto sulla pelle e gli ha dato un po’ di fama. In conversazioni casuali, mi sembrava che fosse un uomo d’affari. Non è il tipo da fare finte riparazioni con muri a secco sciolti, Javier sembra essersi fatto un nome in progetti di ristrutturazione “scelti”.

Sono le 21:00, lo spettacolo è finito e Javier è nel bel mezzo di una discussione con Vanessa Matani, presentatrice meteorologica di RTL. Li ho interrotti, “In realtà sto dicendo che non so niente di te.”

Poi Javier mi svela la sua biografia, io ascolto con gli occhi spalancati. “Devo ammettere che sono dipendente dai giochi, da tutti i giochi, anche dal gioco d’azzardo. Sono stato uno dei primi candidati al 71, ho spogliato la radio ‘Bruxelles-Capitale’, mi sono iscritto al giusto prezzo e ho vinto lo spettacolo, mesi dopo ero al ‘Money Drop’ e poi ovviamente mi sono iscritto a Koh Lanta (alle spalle di mia moglie)”.

Ho appena il tempo di riprendere fiato mentre il giocatore continua con altri nomi di spettacoli. “Dopo aver trasmesso il mio secondo Koh-Lanta, ho partecipato a un enorme Radio Contact Contest e ho vinto un premio Audi TT di oltre 50.000 euro. Ho dovuto venderlo per gelosia. Ho minacciato più volte di fare a pezzi l’auto”.

Javier si è chiaramente fatto un nome nel mondo della televisione. Non a caso ha partecipato come ospite a “Near Perfect Dinner” o “Objectif top chef”. “Traitors è il mio primo gioco da molto tempo. Quando hai finito con due spettacoli di Koh-Lanta, non puoi più partecipare alla creazione di nuovi spettacoli. Ahimè.”

Javier sarà un traditore o un credente in RTL-TVI? A domani sera per scoprirlo. Quello che è certo è che questo giocatore compulsivo non è alla sua ultima partita.

Gerard Roeg ha incontrato Dutroux e ha la sua opinione sugli assassini del Brabante

Conosci questa faccia di RTBF? Per anni, Gerard Rogge ha indagato sui maggiori casi criminali del paese. L’altro giorno nel suo salotto mi ha raccontato delle storie… vere.

Con Gérard Roeg. -Medico

Il momento migliore con un giornalista forense in pensione è quando la telecamera si spegne. Mentre la giustizia rilancia il cammino di Baer, ​​ex gendarme accusato di aver architettato le stragi del Brabant, Gerard Rogge mi racconta di “Beside the File”. Poche persone o giornalisti possono vantarsi di aver attraversato la storia criminale del paese. Gerard Rouge non se ne vanta, ma l’ha chiaramente visto e sentito.

Cominciamo con Marc Dutroux. Il giorno in cui si è ritrovato accanto a lui in tribunale, mi ha raccontato l’ex giornalista di In the Name of Law, è stato prima che il business esplodesse. Gerard Rouge è ricordato come un uomo dal carattere forte e carismatico. Il giornalista, imbattibile sui fatti, mi racconta la “piccola storia”, la storia di un signore, il giorno in cui seduce Michel Martin allo stadio del ghiaccio, la sua raffinatezza criminale, il suo cambio di stile. Rogue non sostituisce i detective né mi fornisce una teoria del personaggio, mi racconta solo una storia specifica sul personaggio. Molto illuminante.

L’intervista che abbiamo appena concluso riguarda principalmente gli omicidi nel Brabante. Il giornalista ha incontrato più volte Robert Baer, ​​un ex poliziotto arrestato questa settimana a Pattaya. Mi fa piacere ascoltare la sua versione del personaggio di un criminale che sa giocare abilmente con il segreto e cerca di vendere un “sex tape” a tutti i giornalisti del Paese. Divertente e illuminante.

Questo è Rouge… È la memoria criminale del paese.

Il mio consiglio video


di video

READ  L'attore muore al Festival di Cannes