Gennaio 22, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Israele: verso la quarta dose di vaccino per over 60 e caregiver

Di fronte alla variante dell’omicron, molti paesi si stanno muovendo a passi da gigante in termini di vaccinazione e misure sanitarie. Il primo ministro israeliano ha già annunciato che una quarta dose del vaccino sarà disponibile per un certo segmento della popolazione.

Tempo di lettura: 2 minuti

ilIl primo ministro Naftali Bennett ha dichiarato martedì che tutti gli israeliani di età superiore ai 60 anni e il personale medico riceveranno una quarta dose del vaccino Covid, dopo aver consultato un gruppo di esperti.

E ha affermato in un comunicato diffuso, attraverso i suoi servizi, che “i cittadini di Israele sono i primi a ricevere la terza dose del vaccino Covid nel mondo, e noi siamo ancora in prima linea con la quarta dose”. Questi criteri sono “per la vaccinazione”.

La dichiarazione è stata rilasciata dopo una riunione di gabinetto sulla pandemia, tra crescenti preoccupazioni sulla diffusione della variante dell’omicron.

Il Primo Ministro ha affermato che la decisione del Comitato di esperti epidemiologici di approvare la quarta dose è “un’ottima notizia che ci aiuterà a superare l’ondata di Omicron che sta affondando il mondo”.

Il ministero della Salute ha affermato in un comunicato che anche le persone con immunodeficienza potranno ricevere la quarta dose, che può essere somministrata a loro, oltre che alle persone di età superiore ai 60 anni e alle équipe mediche, almeno quattro mesi dopo la terza. iniezione.

L’ufficio del sig. Bennett ha aggiunto che il primo ministro aveva ordinato al Ministero della Salute e ai trust del Medicare, che si occupano di vaccini, di prepararsi per la quarta campagna di iniezioni.

READ  L'autore di una serie di omicidi ha predetto i suoi crimini nei suoi libri