Attualità EVIDENZA

Indulgenza plenaria: tutti al Santuario francescano entro mezzanotte

Mancano ancora poche ore per ottenere il “Perdono di Assisi” , ovvero chiedere l’indulgenza plenaria dei propri peccati, che oggi 2 agosto, nel giorno dell’ottavo centenario, si estende alle chiese francescane di tutto il mondo.  In questo modo tutti i fedeli che si recheranno in chiesa confessati, pentiti e, come conviene, assolti dal sacerdote, saranno liberati dalla colpa e dalla pena in cielo e in terra, dal giorno del battesimo al giorno ed all’ora dell’entrata in chiesa. Questo privilegio fu concesso per la prima volta nell’anno 1216 quando Francesco d’Assisi ottenne l’Indulgenza nellla Porziuncola custodita all’interno della Basilica di Santa Maria degli Angeli. Da allora  fino ad oggi gli uomini e le donne possono riscoprire la gioia del perdono e della riconciliazione con Dio e tra di loro in questa solenne giornata.

Di seguito, in maniera sintetica, si descrivono le condizioni necessarie per lucrare l’Indulgenza della Porziuncola e le corrispondenti disposizioni con cui il fedele dovrà chiederla al Padre delle misericordie:

  • Ricevere l’assoluzione per i propri peccati nella Confessione sacramentale, celebrata nel periodo che include gli otto giorni precedenti e successivi alla visita della chiesa della Porziuncola o altre chiese francescane, per tornare in grazia di Dio;
  • Partecipazione alla Messa e alla Comunione eucaristica nello stesso arco di tempo indicato per la Confessione;
  • La recita del CREDO, per riaffermare la propria identità cristiana,
  • La recita del PADRE NOSTRO, per riaffermare la propria dignità di figli di Dio, ricevuta nel Battesimo;

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi