Sport

Indomita Salerno, si ben comincia il 2018. Agganciato il quinto posto

si ben comincia

Indomita Salerno, si ben comincia il 2018. Agganciato il quinto posto.

Serie C Femminile Undicesima Giornata. INDOMITA SALERNO – ASD VOLLEYBALL STABIA 3-0 (25-18, 25-11, 25-16).Inizia nel miglior dei modi il 2018 dell’Indomita femminile. Alla Senatore le ragazze di coach Tescione superano nettamente il Volleyball Stabia con un perentorio 3-0.
Partita mai in discussione con Sacco e compagne che sin dal primo pallone hanno dimostrato di avere qualcosa in più rispetto alle avversarie. Senza capitan Lanari, fermata dalla febbre, ma presente comunque in panchina, coach Tescione schiera Verdoliva in posto 4 con Valdes, Sacco opposto, Truono libero, Scoppetta in regia e Losasso e Grimaldi centrali. Proprio un attacco in fast di Grimaldi apre il match. Poi con i punti di Valdes, l’Indomita prova a scappare subito via. Lo Stabia regge l’urto e ritrova la parità a quota 9. Poi l’Indomita accelera e va a chiudere in scioltezza 25-18. Nel secondo l’Indomita preme sull’accelleratore. Lo Stabia prova a rientrare ma in campo è un monologo biancoblu. 25-11 un set senza storia. Anche nel terzo set l’Indomita non concede nulla alle avversarie e con Valdes, top scorer dell’incontro con 19 punti, va subito 6-0. Lo Stabia prova a rientrare e ritrova la parità a quota 13. Ma è un attimo. Scoppetta suona la carica, poi Grimaldi e Valdes lanciano la squadra di casa sul 21-15. Non resta che archiviare la pratica: ci pensa Losasso con un primo tempo a mettere a terra il pallone del 25-16. Arrivano così per l’Indomita tre punti importanti grazie ai quali aggancia al quinto posto l’Oplonti, peraltro prossimo avversario, portandosi a tre punti dalla zona play off. Tra le grandi protagoniste del match la centrale Anna Grimaldi, che ha chiuso con ben 15 punti all’attivo: “Abbiamo espresso il nostro gioco, disputando un’ottima partita. In questi match non è facile mantenere alta la concentrazione, ma siamo state brave. Dopo la sosta siamo ripartiti bene, crediamo nelle nostre potenzialità, vogliamo arrivare il più in alto possibile. I 15 punti? Mi fa piacere, ma l’obiettivo è di squadra. Siamo lì a tre punti dai play off, dobbiamo dare il massimo partita per partita, senza lasciare punti per strada perché dobbiamo arrivare a fine stagione senza nessun rimpianto”. Soddisfatto del match e della prestazione anche coach Tescione: “La cosa più importante dopo le feste è conquistare i tre punti e l’abbiamo fatto. La prestazione è positiva anche se abbiamo affrontato una squadra ampiamente alla nostra portata. Siamo stati bravi a tenere alta la tensione”. Nota di merito per Simona Verdoliva: “Non avevo dubbi sulla sua prestazione, ha risposto bene ma me l’aspettavo”. E ora i play off sono a tre punti: “Sembra una frase fatta, ma non guardo la classifica. Normale che il nostro obiettivo sia rientrare nelle prime tre, speriamo di riuscirci con il lavoro che stiamo facendo, cercando di migliorarci di partita in partita”.

I risultati dell’undicesima giornata: Pozzuoli-Oplonti 3-0, Pontecagnano-Nola 1-3, Cs Pastena-Ribellina 1-3, Phoenix Caivano-Alma Volley 3-1, Indomita-Stabia 3-0, Cava Volley-Arzano 0-3, Volare Benevento-MpAuto Cava 3-1
La classifica: Nola 33, Phoenix Caivano 27, Pontecagnano e Pozzuoli 25 e Indomita 22, Arzano 15, Ribellina 13, MpAuto Cava, Cava Volley 12, Volare Benevento 9, Alma Volley 8, Cs Pastena e Volley Ball Stabia 4

Scopri l'Autore

laRedazione

laRedazione

Account ufficiale de laRedazione.

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi