Sport

Indomita Salerno, il derby degli “under”. 3 a 0 contro la New Volley Eburum

New Volley

Volley. Alla palestra Senatore l’Indomita Salerno si aggiudica il derby salernitano contro la New Volley Eburum.

Prestazione convincente della squadra cara alla presidente Maria Ruggiero scesa in campo, viste le diverse assenze per infortunio, con una formazione inedita. In cabina di regia c’è Zucchi, mentre come libero c’è l’esordio da titolare per Squizzato. Insieme ai due under 18 ci sono poi Capriolo, nell’inedito ruolo di centrale con Citro, Manzo opposto e Senatore e Pagano di banda. Contro la compagine ebolitana, fanalino di coda, con un solo punto in classifica, l’Indomita parte subito bene mettendo a segno un break che indirizza il primo parziale. Pagano mette a segno l’ace del 12-6 poi soprattutto grazie agli errori avversari i padroni di casa scappano sul 19-11. C’è spazio in campo anche per il giovane Del Pozzo. L’Eboli prova a rientrare ma l’Indomita controlla bene e chiude 25-20. Nel secondo set, nelle fasi iniziali, c’è maggior equilibrio; sul 7-7, però, l’Indomita vola a più 4 ma a quota 12 è ancora parità. Eboli con i punti di Gallotta e Poto lotta con il cuore e trova anche il più 2, 16-18. Citro e Senatore suonano la carica per l’Indomita e proprio un punto del centrale risolve un set complicatosi strada facendo piazzando il muro del 25-23. Nel terzo set con i punti di Manzo, top scorer del match a quota 13, l’Indomita prova a partire subito forte. Eboli, però, risponde colpo su colpo e si porta avanti di uno, 10-11. Arrivano anche i punti di Capriolo, poi ancora Manzo e l’Indomita scappa. C’è spazio anche per l’esordio del giovane De Divitiis con l’Indomita che va a chiudere in scioltezza sul 25-19 grazie all’ace di Zucchi. Per i ragazzi di coach Vitale e coach Capriolo tre punti importanti ma soprattutto la soddisfazione di aver chiuso il match con quattro under 18 in campo. Tra questi il libero Davide Squizzato, autore di una prova assolutamente positiva: “Sono soddisfatto della mia prestazione” – ha dichiarato Squizzato al termine del match – “anche se forse poteva andare meglio. Voglio ringraziare i miei compagni, quelli più esperti che mi hanno dato una grande mano, dandomi consigli importanti. Sono contento per la vittoria: il mister ci ha chiesto di dare tutto e in campo abbiamo risposto nel migliore dei modi”.

Nel prossimo turno, l’Indomita sarà di scena a Pozzuoli sul campo del Rione Terra, una delle compagini in lotta per la promozione in serie B.

Serie C Maschile – Ventitreesima Giornata. Indomita Salerno- New Volley Eburum 3-0 (25-20, 25-23, 25-19)

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

news-repubblic

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi