Comunicato Stampa EVIDENZA Salerno

Pallavolo, l’Indomita Volley sconfitta 3-0 a Casagiove

Sconfitta netta per le lady dell’Indomita Volley contro il VolleyTime. Il team di coach Tescione incassa un’altra sconfitta nell’ottava giornata

Sconfitta a Casagiove contro il Volleytime per l’Indomita femminile. Nel recupero dell’ottava giornata, capitan Scoppetta e compagne giocano per lunghi tratti una buona pallavolo ma non basta per conquistare punti in casa della formazione casertana quinta in classifica generale. A inizio match, senza Losasso e con la rientrante Izzo solo in panchina, coach Tescione conferma la formazione schierata contro l’Elisa Volley Pomigliano, con l’under 16 Alessia De Rosa, top scorer del match con ben undici punti, confermata in posto 4. E proprio lei a inizio match a ricucire il primo break delle padrone di casa (5-1), portando l’Indomita in parità a quota 5. Casagiove scappa, l’Indomita rincorre: è questo il trend del primo set. Dopo il time out tecnico (12-10 Casagiove), l’Indomita con Liguori e un muro di Sacco trova il vantaggio sul 12-13. Poi un break di Casagiove, ancora Indomita a -1 sul 19-18. Dopo tre punti consecutivi per le padrone di casa sembra fatta, ma prima Liguori e poi un ace di Izzo riportano la squadra cara alla presidente Maria Ruggiero sul -2, 22-20. Poi l’allungo di Casagiove è deciso e il set si chiude 25-20. Dopo un buon primo set, l’Indomita parte bene anche nel secondo set e va avanti con i punti di Sacco e De Rosa. Ma è solo un’illusione.

Casagiove accelera e soprattutto con le centrali fa male all’Indomita. Dopo l’ace di Pagano che segna l’8-6 arriva un break di 7-1 che spezza il set. Liguori con due punti consecutivi riporta l’Indomita a -4, 14-10, ma c’è poco da fare. Coach Tescione gioca anche la carta Naddeo, altro elemento dell’under 16, ma Casagiove chiude 25-14. Il terzo set ha un trend identico. L’Indomita parte alla pari, va anche avanti, 2-4, ma sull’8-7, Casagiove mette a segno un break di cinque punti. L’Indomita tenta l’ultima reazione, con Scoppetta, un pallonetto di Liguori e un muro di Pagano, riportandosi sul meno 3, 14-11. Ma è l’ultima fiammata. Casagiove scappa via e chiude in scioltezza 25-16. Per l’Indomita ancora un ko ma ora è tempo di tornare subito in palestra, perché domenica, fischio d’inizio alle 16.30, alla Senatore arriva il Forio, ultimo in classifica. Uno scontro diretto, un match da non sbagliare assolutamente.

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi