Campania EVIDENZA

Incidente a Nocera Superiore: Smart speronata e ribaltata, occupanti illesi

incidente a Nocera Superiore

Grave incidente a Nocera Superiore nella serata di ieri. Una donna al volante di una Fiat Punto ha speronato una Smart, facendola ribaltare.

Una distrazione al volante e un impatto che avrebbe potuto avere conseguenze peggiori. Questa è l’ipotesi relativa all’incidente a Nocera Superiore, avvenuto nella serata di ieri in via Garibaldi.

L’impatto in fondo al cavalcavia della ferrovia ad alta velocità. Il sinistro ha coinvolto una Fiat Punto guidata da una donna e una Smart con a bordo due giovani.

La dinamica

Secondo le prime ricostruzioni, la Smart scendeva dal cavalcavia e si apprestava a imboccare la rotatoria di via Garibaldi. Dalla stessa, invece, proveniva la Punto che, per cause da accertare, non avrebbe praticamente sterzato, finendo dritta contro la piccola vettura.

Dopo l’impatto, la Smart si è ribaltata, riportando danni ingenti al lato destro e all’intero blocco motore. Uno dei due occupanti è stato trasportato in ospedale per motivi precauzionali.

Se l’è cavata con piccoli traumi contusivi e con l’obbligo di indossare un collare ortopedico per una decina di giorni. Nessuna conseguenza, invece, per la donna al volante della Punto e per il conducente della Smart.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Nocera Superiore, diretti dal maresciallo Angelo Arienzo. Ai militari il compito di eseguire i rilievi del caso e di far defluire il traffico venutosi a creare dopo l’impatto.

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi