Cronaca Salerno

Incendiata l’auto dell’assessore Galluzzo. Il sindaco: “Non ci lasceremo intimidire”

intimidire

Castel San Giorgio. Incendiata l’auto dell’assessore Galluzzo. Il sindaco: “Non ci lasceremo intimidire”

Sembra che sia stata incendiata gettando liquido infiammabile sul parabrezza l’auto dell’assessore Giustina Galluzzo, vittima nella notte del 27 gennaio di un vile attentato. L’auto era parcheggiata lungo la strada nei pressi dell’abitazione della Galluzzo, dove l’assessore si era ritirata dopo una manifestazione sulla Shoah tenutasi nell’aula consiliare e da lei stessa organizzata.
intimidire“Quanto accaduto all’assessore Galluzzo – dice la prima cittadina Paola Lanzara – è inaudito. Se l’intenzione di qualcuno era quella di intimidirci sappia che la risposta sarà ferma e ancora più decisa. Non indietreggeremo di un centimetro rispetto alla volontà di perseverare nel rispetto della legge e ora più di prima la Castel San Giorgio perbene, pacifica e onesta, saprà fare da muro invalicabile a chi pensa che con la violenza e l’intimidazione può sovvertire le regole democratiche di una civile convivenza. All’assessore Giustina Galluzzo va la mia solidarietà di sindaco, di donna, e dell’intera giunta comunale che rappresento. Siamo convinti che le forze dell’ordine sapranno fare luce su questo episodio anche perché non è il primo che riguarda la nostra Comunità e assicurare alla giustizia chi si è reso responsabile di un simile attentato”.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

news-repubblic

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi