Gennaio 24, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

In Guadalupa il numero dei casi è quadruplicato in quattro giorni

“I tassi sono in forte aumento” e “la diffusione del virus sta accelerando”, avverte l’Agenzia regionale della sanità (ARS) e la contea

il Il numero di nuovi casi di Covid-19 è quadruplicato in quattro giorni in GuadalupaIl tasso è “ben al di sopra della soglia di allerta”, hanno annunciato venerdì l’agenzia sanitaria regionale (ARS) e la contea. Al 31 dicembre, l’arretrato di nuovi casi in quattro giorni era di 2.191 (contro i 543 in 7 giorni della scorsa settimana), per le 18.300 persone testate. I bambini di età compresa tra 10-19 e 20-39 anni rappresentano il 65% di questi nuovi casi. È in corso lo spostamento verso i gruppi di età più avanzata, dettagli del comunicato stampa.

Il tasso di positività è del 10,4% e il tasso di infezione è di 634/100.000 persone negli ultimi sette giorni. Questi tassi stanno aumentando bruscamenteLe tariffe hanno ormai superato in pochi giorni la soglia di allerta. Il testo avverte che il virus si diffonderà in modo esponenziale. La variante Omicron è presente nel 46% dei campioni in Guadalupa (67% dei campioni a Saint-Martin e 88% dei campioni a Saint-Barthélemy).

Il 47% è stato vaccinato con una singola dose

Al momento, 11 “gruppi” sono monitorati in Guadalupa e nelle isole del nord (scuole, alberghi, discoteche, bar, feste private), secondo la stessa fonte. Secondo le autorità, da metà luglio a metà ottobre, l’epidemia di Covid-19 ha ucciso 822 persone in Guadalupa. L’immunizzazione in Guadalupa sta progredendo molto lentamente, con meno del 47% di quelli di età superiore ai 18 anni che ricevono una prima dose.

Tuttavia, dei 16.500 operatori sanitari soggetti alla vaccinazione obbligatoria, “quasi il 94%” è “conforme” e “del 6% non conforme, la metà non è malata al capezzale”, secondo l’ARS. È stato costituito un “Comitato per il sostegno ai dipendenti sospesi”. Il ministero degli Esteri francese ha annunciato la scorsa settimana che gli operatori sanitari delle Antille resistenti all’obbligo di vaccinazione saranno “sospesi” il 31 dicembre e potranno “passare a una nuova professione” attraverso l'”unità di riqualificazione”.

READ  Previsioni del tempo: IRM emette un avviso giallo