Dicembre 8, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

In Europa, il virus Covid-19 ha portato a una riduzione senza precedenti dell’aspettativa di vita di settant’anni

La pandemia di Covid-19 ha causato in Europa occidentale un calo senza precedenti dell’aspettativa di vita dalla seconda guerra mondiale. In uno studio pubblicato lunedì 17 ottobre sulla rivista La natura del comportamento umanoIn questo studio, i demografi del Leverholm Center for Population Sciences di Oxford (Regno Unito) e del Max Planck Institute for Demographic Research di Rostock (Germania) hanno analizzato i cambiamenti di questo indicatore tra il 2019 e il 2021 in ventisette paesi europei più gli Stati Uniti e Chile.

Mentre tutti i paesi hanno registrato una perdita di aspettativa di vita durante la pandemia, la tendenza è stata più pronunciata nell’Europa centrale e orientale. Gocce più grandi Si osserva in Bulgaria, che perde un totale di 3,5 anni di aspettativa di vita in due anni, seguita dalla Polonia, con 2,8 anni. Dall’altra parte dell’Atlantico, gli Stati Uniti sono al terzo posto (2,4 anni, secondo questo studio). Solo la Norvegia è uscita da questo periodo con un netto aumento tra il 2019 e il 2021, con quasi due mesi di aspettativa di vita in più, un leggero aumento reso notevolmente possibile da una campagna vaccinale anticipata e da un sistema sanitario più efficiente.

“In effetti, le perdite nell’aspettativa di vita sono persino maggiori di quanto mostrano gli autori dello studio perché senza Covid-19 ci si sarebbe aspettati che i livelli di aspettativa di vita aumentassero un po’. Ovunque nel 2020 e nel 2021”.Conferma Carlo Giovanni Camarda, Direttore della Ricerca All’interno dell’Istituto Nazionale per gli Studi Demografici che non ha partecipato allo studio. Inoltre, molti paesi non dispongono di dati affidabili e non possono essere presi in considerazione nello studio, come Brasile e Messico. Nel 2020, perdite sostenute nell’aspettativa di vita [ces deux pays] Ha superato quelli registrati negli Stati Uniti, quindi è probabile che abbia continuato a subire gli effetti dei decessi nel 2021 e potrebbe persino superare i 43 mesi di perdita che stimiamo per la Bulgaria”.Lo spiega José Manuel Oporto, dell’Università di Oxford, coautore dello studio.

READ  Statistica miracolosa: le PIB de la Tunisie s'accroit de 12% en une année!

Alcuni stanno rimbalzando ai livelli pre-pandemia

L’aspettativa di vita è un’istantanea delle attuali condizioni di mortalità, se continua senza miglioramento o deterioramento. Calcolato sulla base di tutti i decessi avvenuti in un anno e di tutte le cause combinate; Quindi non dipende dall’accuratezza della registrazione dei decessi legati al Covid-19, che potrebbe non essere accurata e variare in base al Paese. Fornisce così un quadro più ampio dell’impatto dell’epidemia sulla mortalità e facilita il confronto tra paesi e disastri passati.

Hai ancora il 56,96% di questo articolo da leggere. Quanto segue è riservato agli abbonati.