Cava de' Tirreni EVIDENZA

Immobili in vendita per 14 mln di euro. Via anche ex inceneritore e Azienda Soggiorno e Turismo

Immobili in vendita

Immobili in vendita e locali da riqualificare: Palazzo di Città punta a recuperare 14 mln di euro. In vendita anche ex inceneritore di via delle Arti e dei Mestieri e i locali dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo

Cava de’ Tirreni. Immobili in vendita e locali da riqualificare: il Comune ha messo mano agli aggiornamenti del piano delle alienazioni e delle valorizzazioni da finalizzare, si spera, nel corso del prossimo anno. Da Palazzo di Città ci si augura di recuperare almeno 14 milioni di euro dagli immobili che si riusciranno a vendere. Via, dunque, l’ex inceneritore di via delle Arti e dei Mestieri e i locali dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo; rientrano invece nell’elenco dei beni da valorizzare il Social Tennis Club, l’ex mattatoio e in extremis l’Asilo Pastore di Pregiato. Le nuove disposizioni amministrative hanno previsto un elenco di ben 108 immobili da vendere. Si tratta per la maggior parte di appartamenti (95 in totale tra alloggi, mini-alloggi e prefabbricati pesanti) che rappresentano il 54% (circa 9 milioni e 700 mila euro) delle entrate attese dalla messa in vendita. Ci sono poi 12 locali terranei, 13 depositi e altre strutture adibite ad uffici e garage. Tra questi ultimi spicca la messa in vendita di tutti i locali che rientrano nel comparto di via Pasquale Atenolfi, ex sede del collocamento (dati in locazione fino a qualche fa al Piano di Zona Cava-Costa d’Amalfi, prima che gli uffici si trasferissero a Palazzo di Città) per un totale di 686 mila euro (parcheggio annesso). Valutata invece 450 mila euro l’attuale sede dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Corso Umberto I che pure rientra tra i beni da alienare dopo che, sulla scia di quanto previsto dalla precedente amministrazione, l’esecutivo a guida Servalli è riuscito a predisporre un nuovo info-point turistico in via della Repubblica lo scorso settembre. Tra le novità, poi, figurano alcuni spazi annessi all’ex inceneritore di via delle Arti e dei Mestieri. Una vendita, questa, che se andasse a buon fine (costo previsto 440 mila euro circa) potrebbe rappresentare il primo passo per la riqualificazione di uno dei “mostri ambientali” che maggiormente deturpano il territorio periferico della città. Abbandonato a sé stesso nonostante tutt’intorno ci si stia preparando a un ampio intervento di riqualificazione in termini di viabilità e sicurezza, la struttura che sorge nella frazione di Santa Lucia rimane, infatti, sul fondo del dimenticatoio. Ma il fatto che dopo anni figuri nuovamente in un documento pubblico potrebbe essere un buon segno. L’ultima determina di cui era stato oggetto l’inceneritore risaliva infatti al 2009, quando cioè venne approvato lo schema di contratto per concessione di parte dell’area per l’installazione di una stazione radio base. Come già previsto dal precedente piano, inoltre, nella lista degli immobili da alienare non compare più il complesso del Social Tennis Club di via Garzia il cui valore stimato è di 9 milioni e 800 mila euro. Il prestigioso complesso è stato trasferito nell’elenco dei beni comunali da valorizzare dopo che, qualche anno fa, la decisione della passata amministrazione Galdi di voler procedere alla vendita dello storico edificio aveva sollevato non poche perplessità. Saranno salvati dalla vendita, inoltre, anche l’ex mattatoio di via Caliri (per un valore che supera di poco il milione di euro) e il mercato coperto di via Papa Giovanni XXIII (valore stimato 5 milioni e 500 mila euro). Ultimo arrivato nella lista degli immobili da valorizzare, infine, l’ex Asilo di Mendicità (IPAB) di Pregiato che proprio di recente è stato al centro di un’intricata faccenda burocratica e il cui subentro nella proprietà da parte del Comune permetterà finalmente di avviare i lavori di riqualificazione della frazione di Pregiato che rientrano nel progetto “Contratto di Quartiere”.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi