Dicembre 7, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il viaggio nel tempo è possibile!

Sarai anche interessato


[EN VIDÉO] L’universo è una macchina del tempo?
Il radiotelescopio ALMA, situato a 5.000 metri di altitudine nel deserto di Atacama, in Cile, spia segnali radio provenienti da luoghi molto distanti, emessi miliardi di anni fa dalle prime galassie del giovane universo. Perché distogliere lo sguardo è guardare indietro…

Se viaggio nel tempo. Ammetti che ti fa anche sognare un po’. Un’opportunità per correggere un errore commesso in passato. O per dare uno sguardo al futuro. La fantascienza si è sempre divertita. Ma cosa ne dice la scienza? Questo è ciò che Barak Shoshani ci propone oggi di capire, a fisico della Brock University (Canada).

Ricordiamo anzitutto che è la sua teoria generale della relatività fisico Alberto tedesco Einstein (1879-1955) che ha definito, ormai da più di 100 anni, i legami che uniscono lo spazio e il tempo. In tal modo, ci presenta una complessa spiegazione del principio di causalità. Si è scoperto che era autorizzata a scrivere Equazioni che descrivono il viaggio nel tempo in modo coerente. “Ma le equazioni non hanno significato se non corrispondono a nulla nella realtà.”conferma Barak Shoshani, in Conversazione.

che dicendo? Bene, per prima cosa, notiamo che per costruire una macchina del tempo le equazioni farebbero usare ai fisici roba di energia negativa. Tuttavia, non c’è energia negativa ad ogni angolo di strada. Allo stato attuale delle nostre conoscenze, si trova raramente Meccanica quantistica Il che ci dà la speranza di poterlo, in teoria comunque, produrlo in quantità molto piccole e per tempi brevissimi. Ma Barak Shoshani vuole essere un ottimista: “Questo problema potrebbe essere semplicemente una limitazione della nostra tecnologia attuale o della nostra comprensione Meccanica quantistica. »

Difficoltà da superare per tornare indietro nel tempo

Quindi spazziamo il problema della materia con l’energia negativa. Tuttavia, c’è ancora un altro grande ostacolo. Di cui tutti abbiamo sentito parlare prima. Questo è il paradosso della coesione. Il fisico fa un esempio lampante. Immagina di usare la macchina del tempo che ha appena realizzato per tornare indietro nel tempo di cinque minuti. Lì distrugge la macchina. Tuttavia, la macchina distruttiva non deve permettergli di usarla dopo cinque minuti per tornare cinque minuti prima e distruggerla. Se è quando lo è, significa che la macchina del tempo non è stata distrutta. Può usarlo per tornare indietro nel tempo e distruggerlo. In altre parole, questa è una macchina del tempo che viene distrutta se e solo se… non viene distrutta. Meraviglioso! Vedi la contraddizione?

READ  All'età di 85 anni, la salute di Papa Francesco era al centro di tutte le attenzioni

Il Fantascienza Affronta la questione consigliando ai viaggiatori del tempo di evitare di interferire con il passato. o per incontrarsi. Problema risolto. Tranne dentro fisico, la contraddizione corrisponde ad un concetto puramente teorico. Capisci che entra leggero Una contraddizione nella teoria stessa. E l’inferno! È così che il viaggio nel tempo diventa semplicemente impossibile per lui occhi Scienza.

Davvero impossibile? Non necessariamente, secondo alcuni ricercatori. Tra questi c’è il fisico teorico russo Igor Dmitrievich Novikov. La sua congettura di autocoerenza è progettata per risolvere i paradossi del viaggio nel tempo. Semplicemente impedendo ai viaggiatori del tempo di… alterare il passato. Davvero proibito. Con le leggi della fisica che in qualche modo cospirano per impedire a Barak Shoshani di distruggere la sua macchina del tempo cinque minuti prima che vi entri. Ma allora, cosa c’è di buono? Non è il punto di tornare al passato proprio per poterlo cambiare?

Porre fine ai paradossi dell’interconnessione nel viaggio nel tempo

Inoltre, il lavoro di Barak Shoshani mostra che le congetture sull’autocoerenza non consentono di eliminare tutti i paradossi del viaggio nel tempo. E questo torna al punto di partenza? Con il viaggio nel tempo che diventa impossibile? Beh, non proprio, come ci dice il fisico.

La soluzione definitiva sarebbe quella di creare più storie. o orari paralleli. cosa significa ? Molto semplicemente, quando un viaggiatore nel tempo si spegne dai suoi dispositivi, entra in una linea temporale separata dalla sua linea temporale originale. In questa nuova linea temporale, è libero da tutto. Compreso la distruzione della sua stessa macchina del tempo. E cioè, senza alcuna influenza su ciò che accadrà, a breve, nella linea temporale da cui proviene. Questa è la fine delle ironie. Una scienza in linea con la fantascienza che già amava le cronologie parallele.

READ  Perché (per lo più) aspettiamo al pronto soccorso? - al principale

Sono sempre più convinti che il viaggio nel tempo possa essere possibile

“Ho lavorato sui paradossi dei viaggi nel tempo negli ultimi tre anni e sono diventato sempre più convinto che il viaggio nel tempo potrebbe essere possibile.Confié Barak Shoshany. Ma solo se i file essendo Può consentire a più storie di coesistere. » Il che ovviamente solleva una nuova domanda: il nostro universo può accettare scale temporali parallele?

La meccanica quantistica sembra propendere per il sì. Concepito dalla teoria dei molti mondi immaginata dal matematico americano Hugh Everett (1930-1982). La storia può essere divisa. permettere Chat di Schrödinger Essere vivi in ​​una nuova storia e morti nell’altra.

Il team di Barak Shoshani sta attualmente lavorando alla creazione di una teoria concreta del viaggio nel tempo con storie multiple coerenti con la relatività generale di Albert Einstein. La teoria non è ancora stata in grado di dimostrare che il viaggio nel tempo è possibile, ma almeno non è impossibile a causa dei paradossi di coerenza.

Interessato a quello che hai appena letto?