Dicembre 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il sindacato Liberté Santé rileva HAS da un ufficiale giudiziario

Il 17 novembre 2022, il sindacato Liberté Santé, tramite un ufficiale giudiziario, ha presentato un dossier scientifico completo alla Haute Autorité de Santé, che deve decidere di reintegrare le badanti sospese.

Suspended, un documentario sui travagli delle badanti a cui viene impedito di esercitare (cattura schermo)

Nel luglio 2022, Associazione Salute Libertà Che riunisce molti operatori sanitari in tutte le regioni della Francia, ha inviato una lettera alla Haute Autorité de Santé per spiegare che l’obbligo di vaccinare gli operatori sanitari non è più giustificato. Tesi accompagnata da un solido fascicolo scientifico. Ma SLS non ha ricevuto risposta.
Pertanto, tramite il Warden, l’Associazione degli accompagnatori, questo giovedì 17 novembre 2022, ha inviato una lunga lettera e una nuova argomentazione scientifica ad HAS perché dovrebbe esprimere il suo parere al Ministro della Salute sul reinserimento che nel frattempo è stato sospeso. 15 settembre 2021.

Eliminazione dell’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari

La lettera al presidente di HAS, Dominique Le Godulec, nonché alla professoressa Elizabeth Buffet, presidente del comitato tecnico per le vaccinazioni, a Patricia Minaya Flores, presidente della divisione di sanità pubblica e valutazione dei vaccini, a Robert Jelly, responsabile dell’etica presso HAS e all’intera facoltà di HAS è firmata dal presidente di SLS Jean-Philippe Danjou. Con copia, per buona misura, al Presidente della Repubblica, al Ministro della Salute, al Presidente del Senato e al Presidente dell’Assemblea Nazionale. Nessuno è dimenticato.
lettera per dire cosa? Che dobbiamo cancellare l’obbligo di vaccinare gli operatori sanitari, che non è giustificato dal punto di vista scientifico. “I dati sull’efficacia dei vaccini che vengono chiamati contro le forme sintomatiche si basano sempre su Livello di prova insufficiente E schivando il fatto che a La maggior parte degli eventi è asintomatica e partecipa alla diffusione del virus”, scrive SLS.
Inoltre, “il livello di evidenza di una protezione forte e duratura contro qualsiasi infezione da SARS-CoV-2 non abbastanza ; Ridurre l’infezione delle persone vaccinate Non categorico ; I vaccini di richiamo mirati a Omicron sono stati commercializzati senza dati clinici conclusivi di efficacia e sicurezza. »
In breve, equilibrio tra rischi e benefici Il limite continua a diminuire per molti operatori sanitari, poiché il profilo di sicurezza dei vaccini Covid viene maggiormente evidenziato.

READ  Linfoma non Hodgkin: sintomi, trattamento e prognosi

“L’obbligo di vaccinare non può essere giustificato”.

In totale, scrive SLS, dovere vaccinale Non può più essere giustificato né dall’estensione attuale e prevista della pandemia per la popolazione ampiamente immunizzata e per i suoi caregiver; Né dall’efficacia del vaccino che rimane marginale ed effimero nella transizione; Né lo è l’equilibrio tra rischi e benefici Individuo sfavorevole per qualsiasi caregiver.
Mentre continuano a crescere le incomprensioni tra i caregiver, vaccinati o no, e la popolazione francese chi L’accesso alle cure è a rischio, Speriamo che HAS possa decidere non con la politica, ma con la ragione, la scienza e la buona pratica medica. »
Ne consegue l’inarrestabile argomentazione scientifica che troveremo di seguito.

Argomento 1

Argomento 2