Agosto 12, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Il silenzio è necessario per la salute delle persone così come per la salute della democrazia” – Liberation

Questo articolo è riservato agli abbonati

Il filosofo e psicoanalista pubblica un saggio tanto breve quanto necessario. Scritto in collaborazione con il designer Antoine Vignoglio, mette in evidenza i legami tra design e cura, tra urbanistica e lusso. Dal silenzio, alla salute, attraverso la prospettiva, offrono dieci punti da difendere per liberarsi di una strana realtà.

È una sensazione pervasiva di limitazione, ostruzione o addirittura rottura, esaurimento perpetuo e blocco dell’orizzonte, a cui nessuno oggi sembra estraneo. L’impressione che sopravvivere sia più che vivere. Se è difficile determinare con precisione la causa di ciò – l’accelerazione descritta dal filosofo tedesco Hartmut Rosa, la crisi dell’attenzione, l’individualismo, l’osservazione, il neoliberismo … È necessaria la diagnosi: il nostro rapporto con il mondo è danneggiato e è necessario ripristinarlo. Questa è un’ambizione Cosa non si può rubare. Verstohlen Carta (“Tracts”, Gallimard), scritto dal designer a quattro mani Antoine Fenoglio e dalla filosofa Cynthia Fleury, professoressa di cattedra di scienze umane e salute presso l’Istituto nazionale di arti e mestieri (Cnam).

Questa affermazione chiarisce in dieci punti ciò che è assolutamente necessario per una vita degna di questo nome: silenzio, orizzonte, salute, molto tempo, cura dei morti… Mostra che la vulnerabilità può essere una risorsa e sottolinea il legame tra design e cura , tra urbanizzazione e benessere, tra materiale ed esistenziale. . Perché è nel design che si gioca il ripristino del nostro potere di agire e delle nostre libertà, secondo Cynthia Florey che sostiene anche…

READ  Parti Québécois vuole "ripristinare il web sano" in 12 proposte