Novembre 28, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il record di neve non è lontano!

Non sarebbe stato colpito, ma non mancava molto. Chamonix si è avvicinata al suo record storico del 1966 quando, il 10 dicembre, abbiamo registrato 90 cm di neve al suolo. Il 2021 è ancora un grande anno poiché giovedì 10 dicembre la capitale dell’alpinismo ha registrato un’altezza della neve di 1.050 metri sul livello del mare con 82 centimetri di neve. E se dovessimo accumulare tutta la neve dall’inizio dell’inverno, saremmo ancora lì.

Questo contenuto è stato bloccato perché non hai accettato i bot.

clic ” Concordo “, i congiurati verranno depositati e potrai visionarne il contenuto .

clic “Accetto tutti i traccianti”Autorizzi il deposito di tracker per memorizzare i tuoi dati sui nostri siti Web e app ai fini della personalizzazione e del targeting degli annunci.

Hai la possibilità di revocare il tuo consenso in qualsiasi momento.
Gestisci le mie scelte


D’ora in poi, Météo France segna il ritorno di un clima un po’ calmo. Nonostante qualche passaggio per nubi alte, il cielo sarà molto sereno per i prossimi giorni e forse per tutta la prossima settimana. Giles, un meteorologo nel centro della provincia di Chamonix, parla di un clima abbastanza mite nelle montagne centrali e di un clima piacevole durante il giorno. “Da lunedì sarà bello con il sole. L’inizio della mattinata non sarà molto freddo, con l’inversione termica nelle valli e una temperatura di 0 gradi che salirà dai 2.800 ai 3.000 metri”.

Anche se dovresti sempre prendere le tue previsioni con cautela, questo tempo estremamente stabile può durare fino a Natale. Ciò è indicato dalle prime previsioni dei modelli informatici. “Solo le temperature potranno scendere di due o tre gradi tra il 19 e il 20 dicembre, ma non prevediamo troppo freddo”.

READ  Jean-Jacques Mbongani: "Nove distretti sanitari nella città di Kinshasa prevedono già la consegna gratuita"