Novembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il reattore Doel 2 si riavvierà sabato mattina | Belgio

ModernizzazioneEngi Electrabel ha confermato che il riavvio del reattore nucleare Doel 2, fermato inaspettatamente giovedì mattina, avverrà sabato mattina e non venerdì come accennato in precedenza.

Doel 2 si è interrotto automaticamente questo giovedì intorno alle 09:45. È stato chiarito che l’arresto era dovuto a un cortocircuito nel sistema di controllo dell’asta di controllo. Questo è un problema puramente operativo. Non ci sono rischi per la sicurezza”, conferma il portavoce Engi Electrabel.

Questo arresto arriva quando Tihange 3 (1.038 MW) è stato chiuso da lunedì, forse fino al 15 ottobre. Anche questa è stata una fermata non programmata. Ciò è dovuto alla caduta di pressione in uno dei generatori.

Gli altri quattro reattori sono prodotti naturalmente. Il settimo della flotta nucleare belga, Doel 3, è stato definitivamente chiuso alla fine di settembre nell’ambito del Nuclear Weapons Phase Out Act. Giovedì l’interruzione di corrente di Doel 2 sembra aver causato lievi interruzioni al mercato elettrico.

Reattori Doel 1 e Doel 2 estesi

Inoltre, giovedì in seduta plenaria, la Camera ha adottato un disegno di legge volto a ritardare l’uscita graduale dal nucleare dal 2015 al 2025. Più nello specifico, il testo sostiene la decisione di prorogare il funzionamento dei reattori Doel 1 e Doel 2.

Questa decisione è stata presa nel 2014 durante la precedente legislatura dal governo di Michel. Ma la Corte Costituzionale lo ha ribaltato per non aver soddisfatto alcuni requisiti, come la redazione di uno studio di impatto ambientale. Ora sono soddisfatti vari requisiti. Così il 10 giugno il Consiglio dei Ministri ha approvato un disegno di legge “riparatorio” per estendere Doyle 1 e 2 per 10 anni.

READ  Parigi: un progetto controverso da lanciare presto

Leggi anche

Il reattore Tihange 3 è fuori servizio almeno fino al 15 ottobre