Luglio 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Il nostro bavaglino gourmet sta già facendo colpo”


Sono stato l’unico residente a Montoise a ricevere un Bib gourmand dalla Guida Michelin quest’anno, è questo il premio per cui ti stavi battendo?

Sì, perché è importante in una città come la nostra. Dato il numero di turisti, è importante essere riconosciuti perché quando le persone non conoscono una città, cercano in una guida dei buoni posti dove andare, ecc. Se non l’avessi, non avrebbe importanza. Ma è ancora una trovata pubblicitaria popolare perché ci sono sempre persone che non ci conoscono.

Questo grembiule da gourmet è un grande vantaggio se in origine non eri uno chef…

Sì, il bonus è più bello perché non ero destinato a stare in cucina. Ho studiato in una scuola alberghiera, è il mio lavoro principale, ma nella quinta stagione (il ristorante dell’ex marito, lo chef Pierre-Yves Goose, ndr), ho lavorato per due anni in cucina e poi al chiuso.

C’è stata davvero una ricaduta da quando hai ricevuto il Bib gourmand?

Sì, questa settimana abbiamo un bel po’ di persone che sono venute perché hanno scoperto sul giornale che avevamo un Bib gourmand. Gente di Aath ed Echosen in particolare.

>> Trova l’intervista completa con Celine.

>> Ricorda gli ispettori della guida Michelin: “Ho fatto altri due test, ma non si sono fatti vedere”.

>> Celine parla anche dell’effetto della reclusione: “Siamo stati fermati sulle nostre tracce. »

READ  “Comment personne n'a pu y penser?”: Kate et William font polémique à cause de ces photos fâcheuses en Jamaïque