Agosto 13, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il nazionale italiano Manuel Locatelli è ufficialmente entrato a far parte della Juventus

Il centrocampista 23enne lascia il Sassuolo in prestito biennale con opzione di riscatto obbligatoria.

Tempo di lettura: 2 minuti

MIl club bianconero ha annunciato ufficialmente mercoledì che una delle rivelazioni degli Europei con l’Italia, anuel Locatelli, è passato al club bianconero.

Nell’ambito di una mossa mondiale del valore di circa 37,5 milioni di euro (bonus inclusi), il 23enne centrocampista sarà in prestito per due stagioni prima di essere acquistato dai torinesi.

Il centrocampista 23enne è stato accolto da qualche decina di tifosi all’arrivo al centro medico del club, secondo quanto riportato dalla Juve sui suoi social.

“Loga” ha esordito domenica in Serie A all’Udinese con la maglia bianconera.

Con la sua disinvoltura tecnica e il suo entusiasmo, Locatelli ha realizzato la rinascita della squadra italiana durante gli Europei, che a luglio sono stati incoronati campioni d’Europa. Il centrocampista del Sassuolo ha firmato una doppietta contro la Svizzera nella fase a gironi, sostituendo Marco Verratti, infortunato ad inizio partita (3-0).

Ha giocato anche nelle partite a eliminazione diretta, in particolare in semifinale e finale, vincendo ai rigori contro Spagna e Inghilterra.

Questo Euro è il culmine di una stagione in erba per l’uomo che ha ottenuto la sua prima selezione solo a settembre 2020.

Locatelli ha mosso i primi passi in Serie A nel 2016 all’età di 18 anni con la maglia del Milan. Ma dopo un inizio vertiginoso e un gol memorabile contro la Juventus (1-0), è stato lento a confermare.

È sotto la maglia del Sassuolo, dove gioca dal 2018, che “Loga” ha continuato a svilupparsi tranquillamente, in un ruolo di facilitatore davanti alla difesa, capace di difendere ma di dirigere il gioco.

Bellissimi azzurri Euro, la Juve e il suo nuovo allenatore, fantasma Massimiliano Allegri, individualli la loro priorità per rafforzare i principali campioni d’Italia d’Europa (Bonucci, Chiellini, Chiesa, Bernardeschi).



Lo stesso giocatore avrebbe rifiutato le offerte della Premier League (Arsenal) ed era determinato a passare alla Juve. Sarà uno dei fulcri dell’ambiente bianconero, punto debole delle ultime stagioni per la Juve, eliminata dallo Schetto a maggio dall’Inter dopo nove scudetti consecutivi (2012-2020).

READ  L'italiano sta provando a farsi vaccinare con la mano finta in silicone