Settembre 28, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Napoli circonda il Milan / Serie A / J7 / Milan-Napoli (1-2) / 18 settembre 2022 / SOFOOT.com

Collettivamente inferiore al Milan, il Napoli si ribalta Satana Enfatizzando la parte posteriore e dimostrando un commovente realismo in primo piano. Il Partenobi Siglano una grande vittoria (1-2), che li porta in vetta alla Serie A italiana.

Milano-Napoli 1-2

Obiettivi: Jerrod (69 .)e) // politano (55esp), Simeone (78e) per il Napoli

Non sono sempre i più impressionanti. Ancora meno brillante. Il Napoli non è brillante come una volta durante gli anni di Sarri. Ma sa come farlo. Prendi i colpi al momento opportuno. Distribuiscine un po’, quando l’avversario commette l’errore di abbassare la guardia. Questa domenica il Milan, che insieme è spesso brillante, ha fallito due volte dietro di lui. Conclude la sua serata con tante palle al buffet.

diavolo nel corpo

Molto convincente in avvio di prima divisione, il Milan non cambia nulla nelle sue buone abitudini. Il Satana La sua rabbiosa pressione stampa sul Napoli pressurizzato, mentre Tonali e de Kettleri trasmettono continuamente la spaccatura tra le righe. Ricevendo un passaggio convincente di Kruni in area di rigore, Giroud ha logicamente pensato di aprire le marcature, ma il potente tiro del francese è stato ben deviato dalla fine del guantone da Meret. È chiaro che Napoli, chiaramente dominata da lui, non crea molto, come Kvaratskelia, imbavagliata di potere dall’impero calabrese in uno a uno. accordo dietro Azzurro Tuttavia, hanno almeno il vantaggio di difendersi bene e gestire il secondo tempo mantenendo la porta inviolata.

Giovanni e la Campania

Il Napoli ritrova zanne e ardimento in avvio del secondo atto. Un grado superiore, il Partenobi Alla fine ha fatto sospettare al Milan la schiena. Kvaratskhelia trovò improvvisamente le sue gambe, mentre il georgiano prese un distesa fredda con un lungo gancio interno. Abbastanza per costringere il difensore lombardo a sbagliare e dare un rigore a Spalletti. Politano cambia spettacolo, e ora Rosso e Nero sono costretti a rincorrere il punteggio. Non abbastanza per spaventare il Milan, in particolare il trio De Ketelaere-Hernández-Girod. Lanciato come una carrozza dal belga alla sua sinistra, il fratello di Lucas serve il Giro in zona, che conclude con un sinistro piatto alla prima intenzione. Grande lavoro di squadra, ma il Napoli risponderà ancora con le proprie personalità. Il neo-entrato Giovanni Simeone approfitta dell’ottimo cross di Mario Rui per ingannare Minnian con un perfetto colpo di testa. condotta contro il corso del gioco, rossonero Non smetterà mai di mostrarsi offensivo, ma Kalulu, solo contro la gabbia, colpisce la traversa a fine partita. Nel successo, i napoletani hanno segnato il tiro perfetto a San Siro, e ora sono al vertice della Prima Divisione.
Milano (4-2-3-1):Minyan – Calabria (Dest, 46eCaro (Kalulu, 46.)e), Tomori, Hernandez-Tonali, Bennacer-Saelemaekers (Mesias, 66eDe Ketillary (Adly 82.)e), Crunich (Diaz, 66e) – Jerrod. Allenatore : Stefano Pioli.

READ  Formula 1 | Haug si rammarica della decisione della Haas F1 per Giovinazzi

SSC Napoli (4-3-3): Merritt – Di Lorenzo, Rahmani, Kim, Mario Roy (Olivera, 90e) – Anguisa, Lobotka, Zelensky (Elmas, 87e) – Politano (Zerbin 66.)e), Raspadori (Simeone, 67e), Kvaratskelia (Ndombele, 87e). Allenatore : Luciano Spalletti.

  • Risultati e classifiche del campionato italiano

    Di Adriano Candio