Dicembre 7, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il ministero della Salute ha seguito Mademoiselle Luna, che soffre di cancro al seno, dal suo chirurgo: “Non ho mai avuto paura della morte” (video)

Come parte di Télévie, la conduttrice di DH e dj Mademoiselle Luna, che ha un cancro al seno, ha seguito il suo chirurgo. Con questa decisione da prendere: eradicazione totale? Cosa non è chiaro quando le persone ti guardano… È come se fosse sulla mia fronte: ha il cancro. “

Potremmo dire Delphine o Mademoiselle o direi Mami Luna ma no, è per dopo (sorridente) ! Nonostante il cancro al seno triplo negativo, sedici sessioni di chemioterapia HAlla chiusura del processo, l’host sta già scherzando e sorridendo in ogni circostanza. Lei, che da anni segue Télévie come conduttrice a Radio Contact, è al centro di questa edizione 2022, che va in onda sabato sera su RTL-TVi la sera della giornata di chiusura. “Sì è vero, sono diventato il soggetto di Télévie ma, francamente, non la vedo così, Fidati di noi (guarda il video su dh.be) la persona che sei diventato Pensa all’ambasciatore della Pink Association. Sono così felice di essere il portavoce, un’energia così positiva per le persone che trovo difficile vedere le cose negative di ciò che mi sta accadendo. Mi metto in un vortice che mi fa bene e mi aiuta anche a fare le cose secondarie. Quello che mi ha spaventato di più dopo l’annuncio della malattia, quando non avevo paura della morte, era che la mia vita sarebbe finita dopo l’annuncio di queste cure e che avrei dovuto fare una pausa… Per me non era possibile.

Il DJ 47enne si chiedeva se tutto sarebbe stato possibile come prima. “Ho convissuto con testimonianze di amici che hanno avuto e che hanno la mia stessa personalità, forti anche con l’iperattività. Tutte queste aggiunte mi aiutano molto, anche se rimango in tema perché finalmente ne parlo sempre ma non mi dà fastidio perché mi tiene, soprattutto perché ricevo molte testimonianze Stupefacente mi dici: “Grazie per quello che hai fatto.” Per non parlare dei messaggi di sostegno di persone che non mi conoscono : “Ma che coraggio!” In verità, non ci voleva coraggio. Non un momento. È venuto così. Sono incredibilmente fortunato ad avere questo atteggiamento che in ogni situazione, restituirò sempre tutto positivamente”.

READ  Un bambino di Elon Musk non vuole portare il nome di suo padre

Un po’ come oggi, quando ho consultato un chirurgo plastico.

(…)