Luglio 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Milan ravviva le emozioni battendo Paris Saint-Germain, Manchester City e Lipsia e si qualifica per la prima volta agli ottavi | Champions League

Il Milan ravviva le emozioni battendo Paris Saint-Germain, Manchester City e Lipsia e si qualifica per la prima volta agli ottavi |  Champions League

Sappiamo che le prime due squadre si sono qualificate agli ottavi di finale della Champions League. Provengono dallo stesso girone, il Manchester City, che ha vinto facilmente sullo Young Boys di Berna (3-0), e il Lipsia, che ha avuto difficoltà contro la Stella Rossa Belgrado (1-2), con il gol più notevole dell’Openda, garantito. trascorrere l’inverno in C1. Altra lezione della serata: il Milan ha riesumato l’intero pool della morte con una vittoria sul Paris Saint-Germain (2-1). Da parte sua, l’Atletico ha subito un duro colpo con un’umiliante vittoria sul Celtic (6-0).

Gruppo E:
Atletico-Celtic 6-0
Lazio-Feyenoord 1-0

Sesto gruppo:
Dortmund – Newcastle 2-0 (Leggi il riassunto qui)
Milan-Paris Saint-Germain 2-1

Gruppo G:
Manchester City – Young Boys 3-0
Etoile Rouge-Lipsia 1-2

Gruppo H:
Shakhtar-Barcellona 1-0 (Leggi il riassunto qui)
Porto – Anversa 2-0 (Leggi il riassunto qui)



Nel quinto gruppo, l’Atletico ha aperto le marcature in anticipo grazie a Antoine Griezmann (sesto), poi si è ritrovato in superiorità numerica dopo l’espulsione di Daizen Maeda (23esimo posto). Hanno segnato anche Alvaro Morata (45+3, 76), Griezmann (60), Samuel Leno (66) e Saul Niguez (85).

Axel Witsel si è schierato nella difesa del Real Madrid e ha giocato l’intera partita. L’Atletico mantiene il comando nel Gruppo E con otto punti, un punto di vantaggio sulla Lazio, che ha dominato il Feyenoord (1-0, gol di Immobile, 45+6). Rotterdam è al terzo posto con sei punti e il Celtic è all’ultimo posto (un punto).

READ  Gift Orban ha toccato il fondo: "Si concentrava solo su se stesso, e ora vediamo i suoi difetti" - Tout le Football

Antonio Griezmann © AP



Il Paris Saint-Germain ha perso allo Stadio di Milano e ha perso il primo posto nel proprio girone contro il Dortmund, che ha vinto sul Newcastle, mentre il Manchester City si è qualificato contro il Berna, a differenza del Barcellona, ​​che è caduto contro Donetsk.

Il cosiddetto gruppo F della “morte” non si è ancora pronunciato. Il Paris Saint-Germain, che pensava di aver fatto il lavoro pesante aprendo le marcature con Skriniar su calcio d’angolo, è stato subito raggiunto da un gol brillante di Leao, che nella ripresa ha anche mandato un cross brillante sopra la testa di Giroud. Loftus-Cheek ha sopraffatto il centrocampista parigino con la sua forza, mentre Mbappe è stato goffo.

Kylian Mbappe
Kylian Mbappe © Agenzia France-Presse



Belgrado Rouge Vain (1-2) Durante la quarta edizione della fase a gironi della Lega dei Campioni, l’RB Lipsia ha un computer sul Loïs Open, ma, per queste partite di qualificazione alle finali, martedì sera. L’Atletico Madrid, guidato da Axel Witsel, ha vinto con ampio margine sul Celtic Glasgow (6-0).

READ  Il Belgio ha battuto la Danimarca nella sua prima partita di Coppa del mondo di pallamano | altri sport

Luis Obinda ha segnato il gol dell’intervallo per i tedeschi, dopo un contropiede (77). Xavi Simons ha aperto le marcature all’inizio della partita (8° posto) e Benjamin Henriques (81° posto) ha ridotto il punteggio per la sua squadra.

Jeremy Doku era in panchina (era entrato negli 80) ma il Manchester City lo ha fatto senza la nuova ala e si è qualificato per l’ottavo posto battendo lo Young Boys Bern (3-0). Erling Haaland ha aperto le marcature su calcio di rigore (23esimo), Phil Foden ha segnato il secondo gol prima della fine del primo tempo (45+1) e Haaland ha segnato due gol (51esimo). Lo svizzero ha giocato gran parte del secondo tempo in 10 dopo l’espulsione di Sandu Looper (53′). Il City, con dodici punti su dodici, è in testa al Gruppo G, davanti al Lipsia (9 punti). Dietro, Stella Rossa e Young Boys hanno un solo punto.

Erling Haaland
Erling Haaland © Agenzia nazionale di polizia/Agenzia per la protezione ambientale