Settembre 28, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il litro scende sotto la soglia di 1,7 euro.. il che porta ad un aumento delle accise con il sistema a cricchetto!


Il prezzo massimo al litro della benzina 95 scenderà a 1,69 euro, mentre la benzina 98 (E5) sarà venduta a 1,92 euro al litro, in calo di un centesimo.

A causa dell’aumento dei prezzi dell’energia, a marzo il governo ha introdotto una riduzione dell’accisa sul carburante. La misura è durata inizialmente fino a settembre, ma a fine agosto le autorità hanno deciso di prorogarla fino a marzo compreso.

Questa riduzione dei canoni di produzione è stata introdotta con il cosiddetto sistema a cricchetto. Poiché il prezzo della benzina 95 (E10) è sceso al di sotto della soglia di 1,7 euro, l’accisa sulla benzina aumenterà ad ogni diminuzione. Di conseguenza, l’aliquota speciale sulla benzina è aumentata, sabato, di 33,05 euro per mille litri, per un’aliquota complessiva di 488,58 euro per mille litri.

Sabato di nuovo, il prezzo dell’olio combustibile scenderà di quattro centesimi. Per ordini inferiori a 2.000 litri di gasolio per riscaldamento (olio combustibile extra), ogni litro sarà negoziato a 1,3 euro e per ordini superiori a tale limite il prezzo sarà di 1,27 euro al litro.

I prezzi massimi per il gasolio da riscaldamento convenzionale (gasolio da riscaldamento 50S) subiranno lo stesso cambiamento. Un litro di questo carburante costerà 1,28 euro per un ordine inferiore a 2000 litri e 1,25 euro per un ordine superiore a 2000 litri.

READ  Il re dei SUV torna per la quinta generazione: ecco la nuovissima Range Rover