Gennaio 18, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il lancio del James Webb Telescope è stato nuovamente posticipato, a Natale, a causa del maltempo

(Belga) – Il lancio del più potente telescopio spaziale mai costruito da James Webb è stato nuovamente rinviato martedì, questa volta a causa delle condizioni meteorologiche a Kourou, nella Guyana francese, da dove è previsto il decollo a bordo di un razzo Ariane 5.

Il decollo, previsto per venerdì, può avvenire sabato 25 dicembre, un vero regalo di Natale per gli astronomi di tutto il mondo, che da tre decenni aspettano questo nuovo osservatorio. In una dichiarazione, la NASA ha affermato che il lancio è stato “rinviato” a causa delle “cattive condizioni meteorologiche”. “La nuova data di lancio target è il 25 dicembre” il prima possibile all’interno di una finestra di lancio aperta tra le 12:20 e le 12:52 GMT. “Domani sera verrà pubblicato un nuovo bollettino meteorologico per confermare la data del 25 dicembre”, ha affermato la NASA. Il razzo e il telescopio sono attualmente in un edificio. Questa è la terza volta che il lancio viene ritardato a causa di problemi minori. Il primo è legato a un incidente avvenuto durante i preparativi per il telescopio a fine novembre, e il secondo è legato a un problema di connessione con il sistema Terra. “Grazie alle squadre (…) che fanno gli straordinari per garantire un lancio sicuro” al telescopio, ha twittato l’amministratore della NASA Bill Nelson poco dopo l’annuncio del nuovo ritardo. “Il conto alla rovescia per il 25 dicembre è iniziato”, ha scritto, accompagnando il suo messaggio con un’icona che rappresenta un pacchetto regalo. Poco fa ha parlato all’ultima conferenza stampa organizzata dall’agenzia spaziale statunitense prima del decollo. “È una missione straordinaria. Un brillante esempio di ciò che possiamo ottenere quando sogniamo in grande”, ha affermato. “Webb cambierà la nostra visione dell’universo.” “Webb incarna l’inizio di un nuovo entusiasmante decennio di scienza per la NASA e l’intera comunità internazionale”, ha aggiunto Thomas Zurbuchen, Direttore delle missioni scientifiche della NASA. Questo telescopio, un gioiello di ingegneria super complessa, è stato costruito negli Stati Uniti sotto la supervisione della NASA e include strumenti delle agenzie spaziali europee e canadesi. Verrà inoltre spedito due dispositivi testati e/o parzialmente sviluppati presso il Centro spaziale di Liegi (ULiège), insieme ad altri partner industriali belgi. È stato presentato come il successore del telescopio Hubble, lanciato nel 1990, e dovrebbe esplorare anche le prime ere dell’universo. Verrà messo in orbita intorno al Sole, a 1,5 milioni di km dalla Terra. (Belga)

READ  Pokémon Diamante Scintillante e Perla Scintillante destinati a battere i record del Regno Unito